a bordo di una barca a vela nello Jonio

Sbarco nel Reggino, arrestati 3 scafisti

I regali di Erdogan: undici clandestini su una nave turca camuffata da natante americano

Redazione
Sbarco nel Reggino, arrestati 3 scafisti

Foto ANSA

Sono stati arrestati i tre presunti scafisti di una barca a vela, con a bordo 11 clandestini e battente bandiera americana, intercettata dalla Guardia costiera al largo di Brancaleone. L'imbarcazione raggiunta da una motovedetta è stata successivamente scortata nel porto di Roccella Jonica.


Dalle indagini svolte dal personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo assieme agli investigatori del Commissariato di Ps di Siderno e della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Roccella, è emerso che i tre presunti scafisti di origine turca avrebbero organizzato il viaggio partendo proprio dalle coste della Turchia.

Gli arrestati sono stati condotti nel carcere di Locri, mentre gli altri migranti, tutti in buone condizioni di salute, sono stati sistemati al momento in una struttura messa a disposizione dal Comune di Roccella Jonica, per la prima accoglienza. La barca è stata posta sotto sequestro.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Lodi, scoppia la protesta delle mamme musulmane
contestano le nuove regole per le prestazioni agevolate

Scuola a Lodi, scoppia la protesta delle mamme musulmane

Gira nudo per strada a Milano: "Voglio lasciare l'Italia!"
immigrato dà in escandescenze a niguarda

Gira nudo per strada a Milano: "Voglio lasciare l'Italia!"

Orban: "L'Ue non vuol fermare i clandestini"
la denuncia del presidente magiaro

Orban: "L'Ue non vuol fermare i clandestini"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU