l'ultimatum di washington

Trump ricatta la Cina: "Dazi subito o sarà peggio"

Lo ha twittato dopo aver aumentato i dazi su 200 miliardi di merce cinese per i ripensamenti di Pechino nelle trattative commerciali

Redazione
Trump ricatta la Cina: "Dazi subito o sarà peggio"

The Donald pesta i pugni sul tavolo e lancia un ultimatum a Pechino. "L'accordo con la Cina sarà ben peggiore se dovrà essere negoziato nel mio secondo mandato. Sarebbe saggio per loro agire ora, ma amo raccogliere grandi tariffe!".

Lo ha twittato il presidente americano Donald Trump, dopo aver aumentato i dazi su 200 miliardi di merce cinese per i ripensamenti di Pechino nelle trattative commerciali. Non è un segreto che Pechino spera che Trump cada e tira in lungo per negoziare con un successivo, possibile governo dem, più appecorinato ai voleri cinesi, come già fu con Obama, non a caso ribattezzato Obamao.

Ma il tycoon non ci sta. "Penso che la Cina abbia sentito che era battuta così malamente nei recenti negoziati che pensava di poter aspettare le elezioni 2020 per vedere se era più fortunata e avere un democratico vittorioso", ha aggiunto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ternate punta su Paola Miola
lavoro, sicurezza, anziani, disabili

VIDEO / Ternate punta su Paola Miola

Mattanza in chiesa in Brasile
ma stavolta non è terrorismo

Mattanza in chiesa in Brasile

Corte d'appello di Parigi: un euro per Vincent Lambert...
Caso Lambert: avviato e poi revocato lo stop all’alimentazione

Corte d'appello di Parigi: un euro per Vincent Lambert...


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU