Prima le botte, poi la benzina

Sassari, la moglie lo molla e lui la brucia viva: "Meglio morta che con un altro"

Il brutale uxoricidio al culmine dell'ennesima lite quando la donna aveva comunicato al marito l'intenzione di separarsi e di aver già contattato un legale

Redazione
Sassari, la moglie lo molla e lui la brucia viva: "Meglio morta che con un altro"

Foto ANSA

"O con me o con nessun altro, meglio morta". Così Nicola Amadu, 68 anni, ha spiegato la violenta uccisione della moglie Angela Doppiu, bruciata viva dopo essere stata picchiata con calci e pugni nel cortile della villetta dove la coppia viveva alla periferia di Sassari, sulla strada che porta a Ittiri.

Il brutale uxoricidio è avvenuto nella tarda serata di mercoledì al culmine dell'ennesima lite quando la donna aveva comunicato al marito l'intenzione di separarsi e di aver già contattato un legale. La rabbia cieca dell'uomo è esplosa violenta: ha prima massacrato di botte la moglie e l'ha cosparsa di benzina per poi appiccare il fuoco. Dopo ha chiamato i figli, che vivono nelle vicinanze, polizia e carabinieri per confessare il delitto. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Bancali.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Vogliamo fare i poliziotti"
Parla Massimiliano Pirola, esponente del SAP di Milano

Tutele zero per noi poliziotti

Milano: senzatetto tra paura e gelo
Milano: senzatetto sempre più a rischio aggressioni in balia di notti gelide

Senzatetto: "Dormitori sporchi, meglio la strada anche se abbiamo paura"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU