Forse un regolamento di conti

Far west nel Milanese: auto crivellata di colpi, uccisi due fratelli albanesi

I carabinieri sono intervenuti pensando ad un incidente stradale, ma poi hanno rilevato che sulla vetturaerano presenti numerosi fori di proiettile

Redazione
Auto crivellata di colpi nel Milanese: uccisi due fratelli albanesi

I cadaveri di due uomini sono stati rivenuti giovedì sera verso le 23 in una Volkswagen Polo cappottata a Canegrate (Milano). Su segnalazione di alcuni automobilisti, i carabinieri di Legnano sono intervenuti pensando ad un incidente stradale. Una volta sul posto però, hanno rilevato che sulla carrozzeria dell'auto erano presenti numerosi fori di proiettile e che all'interno della macchina vi erano due cadaveri, presumibilmente raggiunti dai colpi di arma da fuoco esplosi contro la vettura.

Gli uomini deceduti al termine di quella che sembra essere stata una vera e propria esecuzione, forse per un regolamento di conti, sono stati identificati: si tratta di due fratelli albanesi, Agron Lleshaj di ventisette anni e Alban Lleshaj di ventiquattro, residenti a Parabiago (Milano). Il sindaco di Canegrate ha dichiarato: "Mi risulta siano due albanesi morti uccisi nel corso di un inseguimento, e non c'entrano con la nostra città, che è tranquilla a parte qualche furto d'appartamento come ovunque".

Sconvolti i residenti della palazzina sotto la quale l'auto dei due giovani si è ribaltata, crivellata di colpi: "ho sentito un botto tremendo e mi sono affacciato - ha raccontato un uomo - e ho visto l'auto di mia madre spostata in mezzo alla strada". Pensando che qualcuno la stesse rubando, è sceso in strada: "ho visto una macchina su un fianco, un giovane gridava chiedendo aiuto, mi sembra avesse un foro di proiettile sul collo ma poi si è accasciato e con altri vicini abbiamo tentato di sollevare la macchina perché un secondo giovane era schiacciato sotto, ma non ci siamo riusciti".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Un immigrato minaccia di morte il bagnino di una piscina
Non sarà mai il nostro stile di vita

Un immigrato minaccia di morte il bagnino di una piscina


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU