capoluogo sguarnito

Milano, la sicurezza dov'è? La protesta del leghista Bastoni

Max Bastoni: “Fino a tre ore di ritardo per entrata in servizio pattuglie. Questore risolva urgentemente problema”

Redazione
Milano, la sicurezza dov'è? La protesta del leghista Bastoni

"Grave che Milano rimanga sguarnita delle pattuglie della Polizia di Stato per cambio autovetture tra un turno e un altro”. Il consigliere regionale e comunale della Lega Max Bastoni critica duramente il Questore Sergio Bracco per la segnalazione di alcune sigle sindacali della Polizia di Stato in merito ai ritardi dell’entrata in servizio delle volanti, fino a tre ore tra un turno e l’altro, a causa della mancanza di autovetture efficienti o perché ferme in attesa che la pattuglia precedente concluda pratiche e verbali.

“È una questione che gli operatori di PS hanno più volte sollevato al dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Salvatore Anania che, di fatto, gestisce la maggioranza delle pattuglie in servizio”, prosegue Bastoni. “Dal momento che Milano resta la capitale italiana dei reati, secondo l'annuale report sulla criminalità ricavato dai dati del Viminale, ritengo che la presenza delle pattuglie in strada dovrebbe essere tra le priorità della Questura, risolvendo i problemi e le criticità organizzative in maniera tempestiva e non lasciandole in coda ai seppur legittimi rilievi sindacali”.

Bastoni rimarca come ci siano palesi differenze tra la realtà criminale di Milano e la ricostruzione offerta dal Questore e dal Prefetto Saccone: “Si millanta la soluzione di problemi, come lo spaccio in Stazione Centrale o in Rogoredo, quando in realtà si spostano di qualche centinaio di metri, mentre occupazioni abusive, prostituzione e borseggio dilaniano le strade cittadine senza strategie di contrasto efficaci. Mi pare necessario un cambio di passo”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Baby gang terrorizzava Mantova. Arrestato il capo
violenti pestaggi e rapine a suon di botte

Baby gang terrorizzava Mantova. Arrestato il boss


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU