CONTESTATO IL QUESITO

"Il voto al referendum non è libero". Il costituzionalista Onida presenta ricorso

L'ex giudice costituzionale, Valerio Onida, ha presentato un ricorso contro il quesito referendario: conterrebbe troppi argomenti, impedendo di fatto all'elettore di votare in modo libero

Francesco Vozza
"Il voto al referendum non è libero". Il costituzionalista Onida presenta ricorso

Sul referendum del 4 dicembre è sempre più polemica: questa volta, ad alzare il livello dello scontro è stato il noto costituzionalista Valerio Onida, che ha deciso di presentare ricorso per fermare la votazione, puntando il dito contro il quesito che comparirà sulla scheda. A detta dell'ex giudice costituzionale, infatti, la formulazione della domanda referendaria è sbagliata, poiché contiene troppi elementi eterogenei riguardanti la riforma e questo non consentirebbe all'elettore di votare in modo libero: "La sottoposizione al corpo elettorale dell’intero variegato complesso di modifiche mediante un unico quesito viola in modo grave ed evidente la libertà del voto del singolo elettore".

In pratica, Onida sostiene l'ipotesi di uno spacchettamento del quesito, una vecchia proposta già in precedenza accantonata dal governo. A tal fine, ha presentato un ricorso d'urgenza al Tar del Lazio e al Tribunale civile di Milano, chiedendo la sospensione del referendum. Che, però, il suo tentativo vada a buon fine è tutto da vedere.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...
come dire la verità ridendo e scherzando

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU