L'Europa che non vogliamo

Tutti gli sprechi dell'Unione Europea

Lo racconta Roberto Ippolito nel suo libro "Eurosprechi" dove analizza tutti i soldi che l'UE butta via: una moltitudine di enti inutili, poltrone per tantissimi politici della casta, l'assurdità delle regole per gli agricoltori e i pescatori e una caterva di spese inutili

Ismaele Rognoni
USA e Ue gettano fango su Putin. Sputnik: "Gli euro-oligarchi sono nel panico"

"Eurosprechi" è il libro scritto da Roberto Ippolito dove sono raccontati i numerosi soldi che l'Unione Europea butta largamente via, pur potendo tagliare numerosi servizi e risparmiare di conseguenza parte dei soldi che i cittadini europei inviano obbligatoriamente.
Dai miliardi di soldi pubblici buttati via per la realizzazione di autostrade che non utilizza quasi nessuno ai corsi di formazione volutamente gonfiati, dalle tonnellate di consulenze richieste o dalle ingenti spese utilizzate per gli europarlamentari e il loro staff. Senza dimenticare l'esistenza di ben tre sedi dell'Unione Europea che, pertanto, portano ad una triplice spese: Bruxelles, Strasburgo e Lussemburgo

Ma non sono solamente le imposizioni europee riguardo all'importazione del tonno del Mozambico, delle arance dal Marocco, del riso dalla Birmania o quelle relative alla misura delle vongole o alla quantità di pesca presente in un succo di frutta che demoliscono largamente l'economia degli Stati nazionali sempre più trasformati in vacche magre da mungere fino allo sfinimento. 
In ambito sanitario, invece, non è tutto accentrato per velocizzare il lavoro e dimezzare i tempi, ma vi è una catena confusionale che manderebbe in crisi anche il genio di Sherlock Holmes: l'Ema (Agenzia Europea per i Medicinali) si trova a Londra e si occupa di tutti i farmaci, tranne degli antibiotici che sono trattati dall'Ecdc (Centro Europeo per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie) situato a Stoccolma, mentre il Commissario Europeo per la Salute e la Sicurezza Alimentare ha il suo ufficio a Bruxelles.

Nonostante tutti i soldi che siamo obbligati ad inviare all'Unione Europea nel 2014 il suo bilancio si è chiuso con un deficit del 4,8% e le denunce fatte dalla Corte dei Conti in merito proprio a questi abnormi sprechi diventano vane. 
Spese inutili come il fatto che esistano due Commissari del Lavoro e due Commissari per le Attività Digitali: Jyri Katainen e Marianne Thyssen per il primo ambito, Andrus Ansip e Gunther Oettinger per il secondo. Inutile dire che le differenze tra i due incarichi sul lavoro e i due sulle attività digitali siano pressoché inesistenti.

Per il capitolo della Ricerca questi sono gli enti che, con varie sfumature impercettibili, si occupano tutti della stessa materia: la Rea e la Ercea si trovano a Bruxelles, l'Eit a Budapest e l'Ucvv ad Angers in Francia. Sul capitolo bancario abbiamo la Bce e l'Eiopa a Francoforte, l'Abe a Londra e l'Aesfem a Parigi. 
Moltissima confusione, tantissimi enti inutile dislocati in una moltitudine di città europee, tante poltrone su cui vengono collocati moltissimi politici della casta per scaldarle e intascarsi una vagonata di soldi. Ecco, questa è l'Unione Europea che non vogliamo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Senato russo: "Ora è possibile l'Italexit"
Pushkov sul voto referendaRIO

Senatore russo: "Ora è possibile l'Italexit"

Vittoria del No: non crollano le borse
le bugie PD hanno le gambe corte

Vince il NO ma... non crollano le borse


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU