Renzi sconfitto

Ius soli affossato. Salvini: "Vittoria della Lega. La cittadinanza non si regala"

La sinistra ammette di non avere la maggioranza ed evita di calendarizzare il provvedimento. Centinaio: "Con 47mila emendamenti li abbiamo di fatto obbligati a mettere la fiducia. Il clima è cambiato dopo il trionfo leghista alle elezioni amministrative"

Marco Dozio
Ius soli affossato. Salvini: "Vittoria della Lega. La cittadinanza non si regala"

Foto ANSA

Il PD con il suo segretario Matteo Renzi contava di approvare lo Ius soli entro il mese di settembre. L’avevano detto e ripetuto in tutte le salse, parlando di “priorità per il Paese”. Nonostante molteplici sondaggi segnalassero la netta contrarietà degli italiani. Alla fine il PD si è arreso. E ha rinunciato a calendarizzare il provvedimento per il mese in corso, come precisato dal capogruppo dem Luigi Zanda: “Lo Ius soli in passato è stato calendarizzato su nostra richiesta ma le leggi per essere approvate hanno bisogno di una maggioranza e in questo momento la maggioranza non c'è". E ancora: "Anche i gruppi che lo hanno votato alla Camera mostrano di non volerlo votare al Senato. Confido che il lavoro politico possa portare a una soluzione positiva del problema. Noi lo vogliamo approvare e per approvarlo sono necessari i voti”.

Sul punto la Lega si è opposta con fermezza in aula e nel Paese. E continuerà a farlo, come spiega al Populista il capogruppo dei senatori leghisti Gian Marco Centinaio: “Restiamo pronti alle barricate, ma intanto lo Ius soli è bloccato. È la vittoria della Lega: con 47mila emendamenti li abbiamo di fatto obbligati a mettere la fiducia. E sul tema per la fiducia non hanno i numeri”. Una retromarcia fragorosa: “Per tutta l’estate Renzi, Grasso, Zanda e tutto il PD hanno dichiarato lo Ius soli una priorità da approvare assolutamente, poi nel momento in cui si affrontano i lavori parlamentari ecco che tutte le chiacchiere da ombrellone di quel partito scompaiono alla velocità della luce – aggiunge Centinaio - Il clima è cambiato dopo il trionfo della Lega alle amministrative. Un voto utilissimo anche da questo punto di vista”.

Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato per la Lega: “Per fortuna lo Ius soli per ora è sparito dal radar dell'agenda parlamentare, anche se il PD dice che verrà esaminato quando ci sarà una maggioranza in grado di poterlo approvare e questo significa che non lo si affronterà mai, perché non solo sullo Ius soli non c'è una maggioranza nel Paese, perché la stragrande maggioranza di cittadini è contraria, ma non c'è neppure una maggioranza in un Parlamento di transfughi”. Il leader della Lega Matteo Salvini commenta così su Facebook: “Niente legge sullo Ius soli in senato a settembre, una vittoria della Lega e del buon senso. La nostra battaglia va avanti, grazie amici! La cittadinanza non si regala”.



LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Vota il tuo mini Bot: quale preferisci?
Il concorso lanciato da Claudio Borghi

Vota il tuo Mini BOT: quale preferisci?

Renzi il diffamatore
Ancora Tu? Ma non dovevamo vederci più!?

Renzi il diffamatore

Petizione contro Il Moretto: il nome è razzista


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU