spacciava i clandestini per parenti

Favoriva l'immigrazione clandestina, arrestato diplomatico

 L'uomo avrebbe cercato di far entrare in Italia quattro giovani connazionali, che sono stati presi e rimpatriati

Redazione
Favoriva l'immigrazione clandestina, arrestato diplomatico

Un diplomatico dello Sri Lanka è stato arrestato dalla polizia di frontiera dell'aeroporto di Milano Malpensa (Varese) per favoreggiamento all'immigrazione clandestina. L'uomo avrebbe cercato di far entrare in Italia quattro giovani connazionali, facendoli passare per parenti, il cui ingresso in Europa sarebbe stato pagato al diplomatico 4mila euro l'uno dalle rispettive famiglie.

Gli agenti lo hanno fermato appena sbarcato da Doha, in compagnia della moglie, di due ragazze e due ragazzi di circa 20 anni, quando ha chiesto, in qualità di diplomatico, di accedere alla postazione dedicata alla verifica dei documenti dei passeggeri comunitari.

L'uomo e le cinque persone che erano con lui hanno mostrato ai controlli passaporti con il visto di Schengen, quattro dei quali risultati però fasulli. Scoperti, i quattro ragazzi hanno ammesso di non aver alcun vincolo di parentela: sono stati reimbarcati sul primo volo per lo Sri Lanka.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il Decreto Salvini spiegato in un minuto
al lavoro per la sicurezza degli italiani

Il Decreto Salvini spiegato in un minuto


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU