persino il califfato gli ride in faccia

Il buonismo cojòn di Macròn continua a far danni: aumentano i terroristi in Francia

Esulta l'Isis: "La Francia da due anni conosce un'ondata di attentati che hanno ucciso 229 persone tra i crociati. Di recente, gli attacchi hanno preso di mira le forze di sicurezza. Grazie, Allah!"

Redazione
Il buonismo cojòn di Macròn continua a far danni: aumentano i terroristi in Francia

A destra, Macron "arabizzato" in un fotomontaggio

Il buonismo cojòn di Macròn nei confronti dell'Islam radicale e degli immigrati nordafricani non mette la Francia al sicuro dal pericolo attentati. Tutt'altro. Il Paese, alla prese con una continua evoluzione della minaccia terroristica, fa i conti con un aumento esponenziale dei sospetti radicalizzati: solo negli ultimi due anni sono cresciuti del 60%, toccando quota 18.550 persone nei registri del Dossier sulle segnalazioni per la prevenzione della radicalizzazione a carattere terrorista (Fsprt). Creato nel 2015 dal Ministero dell'Interno, questo dispositivo contava 11.400 persone schedate nel periodo degli attentati di Parigi, nel novembre di due anni fa.


Una preziosa banca dati per l'intelligence francese, il cui accesso è riservato a un ristretto numero di persone. La lista degli iscritti viene aggiornata continuamente grazie a informazioni provenienti principalmente dalle prefettura, dai servizi di polizia o gendarmeria e dalle segnalazioni del cittadini. Secondo le stime di giugno, tra i dipartimenti più rappresentati c'è l'Ile-de-France, le Bouches-du-Rhone, il Rhone e le Alpi Marittime; mentre da un punto di vista demografico, il 16% degli schedati è minorenne e il 26% di sesso femminile.


Dati preoccupanti, sintomo di un fenomeno che non accenna a diminuire. Intanto, continua l'inchiesta sull'attacco ai sei militari dell'operazione Sentinelle, investiti da una macchina lo scorso mercoledi' all'uscita di una caserma a Levallois-Perret, alle porte di Parigi. Hamou Bénlatreche resta il principale sospetto, anche se gli inquirenti non sono ancora riusciti ad interrogarlo perché rimasto gravemente ferito durante l'arresto, avvenuto in seguito a un rocambolesco inseguimento su un'autostrada nel nord della Francia. Nonostante non sia in pericolo di vita, le sue condizioni restano gravi a causa delle 5 pallottole ricevute dalle forze dell'ordine. L'algerino è stato trasferito questa mattina dall'ospedale di Lille a quello di Georges Pompidou, nel 15imo arrondissement di Parigi, nell'attesa che le sue condizioni migliorino.


Ancora sconosciuto il movente che avrebbe spinto l'uomo a compiere il gesto, anche se il modus operandi richiama lo stile di un attentato terroristico di matrice islamica. Secondo le prime ricostruzioni, il profilo di Hamou non presenterebbe nessuna traccia di radicalizzazione. Fonti vicine all'inchiesta lo hanno descritto come un uomo isolato e taciturno. Nel suo ultimo numero, Nabaa, la rivista online dell'Isis pubblicata in lingua araba, cita brevemente l'attacco di mercoledì contro i soldati, senza però rivendicare il gesto. Il magazine sottolinea che "la Francia da due anni conosce un'ondata di attentati che hanno ucciso 229 persone tra i crociati. Di recente, gli attacchi hanno preso di mira le forze di sicurezza. Grazie, Allah!".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi
Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo
salvini: "avanza il Partito della Libertà da sempre alleato della Lega"

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU