IL GOVERNO ELVETICO CONFERMA: AGGRESSORE DI CARNAGIONE SCURA

Studentessa torinese uccisa a sprangate a Ginevra da rapinatore africano

Alessio Colzani
Studentessa torinese uccisa a sprangate a Ginevra da rapinatore africano

La giovane studentessa massacrata a Ginevra. Foto ANSA

Valentina Tarallo, 29 anni, è stata uccisa da un migrante di 20 anni alto un metro e 90 che avrebbe cercato di rubarle la borsa

Ennesima uccisione di una giovane donna italiana da parte di un immigrato. Questa volta il delitto si è consumato a Ginevra e la vittima è Valentina Tarallo, studentessa torinese di 29 anni, massacrata a sprangate sulla testa da un giovane di colore alto almeno un metro e 90, sui 20 anni, che l'avrebbe aggredita per strapparle la borsa: la ragazza ha reagito e lui l'ha colpita con una spranga, ferendola a morte. La giovane ricercatrice risiedeva nel comune di La Loggia, nell'hinterland del capoluogo piemontese, dov'era molto conosciuta perché attiva nel volontariato e in parrocchia; frequentava un dottorato alla facoltà di Medicina della città elvetica, dove faceva ricerca sulle malattie rare.

L'efferato omicidio è avvenuto poco prima di mezzanotte non lontano dall'ospedale universitario. Un testimone ha raccontato al quotidiano 20 Minutes di aver visto Valentina a terra, in una pozza di sangue. "Accanto a lei", ha detto, "c'era una sbarra in ferro lunga 60-70 centimetri, forse l'arma con cui è stata colpita e ferita ridotta in fin di vita". Un inquilino dello stabile in cui si è consumata l'aggressione ha parlato di urla agghiaccianti e di un rumore sordo di colpi. I genitori sono stati avvisati della tragedia solo questa mattina e sono in viaggio verso Ginevra. Anche la sorella, pure lei studentessa all'estero, sta cercando di arrivare in Svizzera.

Mauro Poggia, ministro responsabile degli Affari sociali del Canton Ginevra, parlando dell'origine del presunto responsabile dell'omicidio conferma che che i testimoni avrebbero identificato un giovane di carnagione scura.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc
la "piazza " invasa dai datteri di hashish

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU