La Roma pentastellata

Mentre Roma è allo sbando, la Raggi dichiara: "I migranti sono nostri fratelli"

Ma non si parla solamente di un'immigrazione fuori controllo, ma anche della delinquenza e della sporcizia che stanno vessando la Capitale italiana. Organizzata persino una protesta contro l'amministrazione comunale sotto casa del regista Paolo Sorrentino

Ismaele Rognoni
Roma, nuovo problema per la Raggi: se ne va anche il ragioniere generale del comune

Virginia Raggi. Foto ANSA

Nei giorni scorsi persino il regista Premio Oscar, Paolo Sorrentino, aveva apertamente criticato l'enorme situazione di degrado che sta vessando la Capitale. Pertanto cittadini romani hanno organizzato una pubblica protesta nei confronti dell'amministrazione comunale, muniti di cartelli con la scritta "Basta invasione" hanno criticato apertamente sotto la casa di Sorrentino le scelte attuate dalla Sindaco grillina Virginia Raggi che hanno portato Roma all''ottantottesimo posto come indice di vivibilità. 

Altri cittadini hanno deciso di incatenarsi, in maniera simbolica, all'entrata del parco di Piazza Vittorio per ostentare di aver raggiunto il limite di sopportazione nel vivere in una città oramai allo sbando totale. Infatti in questo parco comunale è veramente pericolo camminare dato che è molto frequentato dalle migliaia di venditori abusivi, per la maggior parte stranieri, che dall'Esquilino devono raggiungere il Colosseo o il Vaticano. 
Oltre a ciò bisogna aggiungere frequenti e quotidiane risse, interi palazzi occupati illegalmente, la sostituzione delle attività tipiche italiane da kebab e friggitorie; inoltre il quartiere si sta pian piano islamizzando, con la realizzazione di cinque moschee, totalmente viste le centinaia di migliaia di immigrati musulmani che sono sbarcati in questi anni.

Nei prossimi giorni a Roma arriveranno 8000 extracomunitari accolti con sommo piacere dalle parole della Raggi: "I migranti sono nostri fratelli". Siamo sicuri che molto cittadini romani che hanno dato la fiducia nel Movimento Cinque Stelle si stanno già pentendo di averlo fatto. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi
Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU