il chiodo fisso

Padoan: "Crisi alle spalle". Ma parla delle banche

"In questi mesi si è registrata una forte caduta delle sofferenze scese dagli 86 miliardi del 2016 ai 64 miliardi del 2017"

Redazione
Padoan: "Crisi alle spalle". Ma parla delle banche

"In questi mesi si è registrata una forte caduta delle sofferenze scese dagli 86 miliardi del 2016 ai 64 miliardi del 2017 che conferma che quella è in atto è una tendenza virtuosa". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo alla firma dell'Accordo per il credito e la valorizzazione delle nuove figure di garanzia tra Confindustria e l'Abi.


Il ministro aveva già esultato allo stesso modo, nel luglio scorso, riferendosi ancora una volta non ai cittadini, ma alle banche salvate (in barba al fatto che Renzi continui a ripetere il ritornello "abbiamo salvato i risparmiatori", quando invece non è vero). "Non ci sono altri focolai di crisi", aveva detto Padoan all'epoca, aggiungendo: "Con le misure introdotte per Mps abbiamo rimesso in carreggiata" l'istituto e "le venete saranno assorbite da Intesa, che non ha problemi di credibilità. Alle altre banche chiediamo di accelerare il credito all'economia e di liberarsi dalle sofferenze". Per le sofferenze degli italiani, e dei risparmiatori truffati, neanche una parola.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Evasione fiscale: a Beppe Grillo dieci milioni di euro in nero


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU