protestano lega e fdi

Allarme Hiv al Centro accoglienza di Magenta

Cecchetti: "Dopo le infezioni di tubercolosi e gli scontri con le forze dell’ordine, le ultime notizie parlano di presunti casi di Aids e di donne che entrano di notte per avere prestazioni sessuali con i richiedenti asilo"

Redazione
Allarme Hiv al Centro accoglienza di Magenta

Allarme tubercolosi e malattie veneree alla Vincenziana, la struttura di Magenta nel milanese che ospita un centinaio di immigrati. Per questo sono partiti i controlli sanitari e per si è mossa la politica. Riccardo De Corato, capogruppo di Fdi in Regione, ha dichiarato: "Ho presentato un'interrogazione in Regione per sapere esattamente com'è la situazione. Il rischio è che si diffondano malattie sessualmente trasmissibili, quindi bisogna intervenire subito. Già nel 2014 nella struttura si scoprì che un immigrato era malato di tubercolosi e adesso arriva l'allarme su possibili malattie veneree: la situazione è delicata".

Ancora più infuriato il vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia. il leghista Fabrizio Cecchetti. “In questi mesi alla Vincenziana di Magenta ne son successe di tutti i colori", dice. "Dopo le infezioni di tubercolosi e gli scontri con le forze dell’ordine, le ultime notizie parlano addirittura di presunti casi di Aids e di donne che entrano di notte per avere prestazioni sessuali con i richiedenti asilo. Ciò è inaccettabile e significa una sola cosa: la cooperativa Intrecci non è assolutamente in grado di gestire quel centro che va chiuso immediatamente senza se e senza ma”.


“Inoltre è inammissibile", continua Cecchetti, "che non ci sia un quadro preciso della situazione sanitaria di ognuno dei richiedenti asilo presenti sul territorio. Nei prossimi giorni presenterò un’interrogazione in Consiglio regionale per chiedere chiarezza sulla salute degli immigrati ospitati in queste strutture e chiederò l’obbligo di sottoporre a visita medica ognuno dei richiedenti asilo. L’altra cosa vergognosa è che viene impedito ai consiglieri regionali di poter effettuare controlli all’interno della Vincenziana e verificare le criticità presenti. Sono circa otto mesi che chiediamo infatti al Prefetto di Milano di poter visitare il centro di Magenta, ma ogni volta vengono trovate scuse per impedirci di fare il nostro lavoro". "Ora vogliamo", conclude Cecchetti, "un incontro immediato con il prefetto perché la situazione alla Vincenziana ha superato ogni limite: quel centro va chiuso all'istante”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU