"risorse" focose...

Scatenò una rivolta al Cara, arrestato ghanese

Provocò una rissa che portò all'incendio di materassi e suppellettili a Borgo Mezzanone. E poi si diede alla fuga

Redazione
Scatenò una rivolta al Cara, arrestato ghanese

Un ghanese ricercato da marzo dello scorso anno, per la rivolta ed i danneggiamenti nel Cara di Borgo Mezzanone a Foggia, è stato arrestato venerdì dai carabinieri nel Materano, a Bernalda.


Sul suo capo pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Foggia perché nell'ottobre 2016, insieme ad altri ospiti del centro, provocò una rivolta che portò all'incendio di materassi e suppellettili ed alla distruzione di alcune strutture dello stesso centro. Poco dopo aveva fatto perdere le tracce.

I militari della Compagnia di Pisticci stavano effettuando dei servizi finalizzati a contrastare i furti ad aziende agricole e fabbriche ed hanno trovato l'uomo alla guida di un camioncino mentre percorreva le vie della zona industriale di Bernalda. Era privo di documenti di riconoscimento.


Una volta condotto in caserma, l'uomo è stato identificato ed è emerso che era ricercato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e devastazione e saccheggio. Dopo gli accertamenti e le formalità, è stato associato presso la Casa circondariale di Matera a disposizione dell'autorità giudiziaria.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia
tensioni al confine Italia-Francia, vandalizzato golf club Claviere

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia

Orban: "L'Ue non vuol fermare i clandestini"
la denuncia del presidente magiaro

Orban: "L'Ue non vuol fermare i clandestini"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU