Via da questa Unione Europea

Turchi in Gran Bretagna senza visto? Rivelazione del Times spinge la Brexit

Lo spettro di una migrazione di massa nel Regno Unito da parte di un milione di islamici soffia nuovo vento nelle vele degli euroscettici, che volano nei sondaggi

Redazione
Turchi in Gran Bretagna senza visto? La rivelazione del Times spinge verso il sì alla Brexit

Nigel Farage, leader degli euroscettici britannici. Foto ANSA

La bomba del "milione di turchi" che potrebbe entrare nel prossimo futuro in Gran Bretagna "senza visto" esplode all'improvviso nella campagna referendaria in vista del referendum in programma nel Regno Unito il 23 giugno. A lanciarla è il Sunday Times di Rupert Murdoch che svela un telegramma inviato sul tema al Foreign Office da una funzionaria dell'ambasciata di Londra ad Ankara. Nel testo si fa riferimento alla promessa fatta dai Paesi Schengen dell'Ue alla Turchia di eliminare il regime dei visti per un milione e mezzo di turchi in cambio dell'accordo che il regime di Erdogan ha siglato con Bruxelles per contenere il flusso di profughi siriani. E si suggerisce che anche il Regno Unito - che del sistema di Schengen non fa parte - aderisca per una certa quota.

Se il Regno Unito non uscirà dall'Unione europea, il rischio è che agli oltre 300mila immigrati annuali se ne aggiungano altri 100mila, ogni 12 mesi, provenienti dalla Turchia: lo ha detto Priti Patel, sottosegretaria al lavoro del governo di David Cameron e britannica proveniente da una famiglia ugandese di origine indiana. Secondo Patel, che continua a puntare sull'immigrazione come argomento principale pro-Brexit, il rischio è legato al fatto che il premier Cameron "sta sostenendo l'appartenenza della Turchia all'Unione europea", un qualcosa visto dagli euroscettici del Regno Unito come un grande rischio per la stabilità delle frontiere britanniche. Patel nel suo ragionamento si è rifatta a uno studio del think tank MigrationWatch, secondo il quale appunto l'immigrazione netta verso la Gran Bretagna potrebbe arrivare a 420mila persone l'anno nel caso di un 'matrimonio' fra Ankara e Bruxelles. Sempre secondo lo stesso rapporto, in questo modo la popolazione del Regno Unito potrebbe arrivare a 76 milioni di persone nel 2035, contro gli attuali 64 milioni. Anche Michael Gove, ministro della Giustizia e leader insieme a Boris Johnson del fronte pro-Brexit, parlando con la Bbc ha dato man forte a Patel, sottolineando la "volontà" di Cameron di aprire alla Turchia.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU