un libico e un algerino

Milano, arrestati due clandestini: fregavano cellulari a donne e invalidi

Durante le fasi dell'arresto, uno dei due ha improvvisamente estratto dalle tasche dei propri pantaloni un coltello multiuso con lama aperta puntandolo contro gli agenti

Redazione
Milano, arrestati due clandestini: fregavano cellulari a donne e invalidi

Gli agenti della polizia ferroviaria di Milano hanno arrestato giovedì  due cittadini stranieri di 23 e 21 anni, un cittadino libico e un cittadino algerino, irregolari sul territorio nazionale, responsabili del furto di un cellulare ai danni di una donna nella piazza adiacente la stazione ferroviaria.

I due si sono accodati a una viaggiatrice e mentre uno la distraeva chiedendole delle informazioni, il complice le ha sottratto il cellulare dall'interno della borsa. L'azione non è passata inosservata ai poliziotti che sono intervenuti per bloccare i due uomini. Durante le fasi dell'arresto, uno dei due ha improvvisamente estratto dalle tasche dei propri pantaloni un coltello multiuso con lama aperta puntandolo nella direzione degli agenti.

I poliziotti sono riusciti a immobilizzarlo ed arrestarlo assieme al complice. I due fermati, condotti presso l'ufficio Polfer, sono stati trovati in possesso di un altro cellulare, che da accertamenti è risultato rubato poche ore prima ai danni di un anziano signore invalido, all'interno della metropolitana linea 2 di Milano.

Gli agenti hanno esteso la perquisizione alla dimora dei due, una stanza di un albergo adiacente alla stazione, dove sono stati recuperati numerosi altri cellulari risultati di provenienza furtiva, poi sequestrati. I due sono stati arrestati per furto aggravato, resistenza, possesso ingiustificato di un coltello e deferiti in stato di libertà per ricettazione e false attestazioni a pubblico ufficiale sull'identità personale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate
inchiesta sui fondi per i richiedenti asilo

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Milano
in manette anche la risorsa che ha ucciso un vigile

Milano, arrestati acrobati rom: svuotavano appartamenti

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Immigrati, dopo lo sbarco a Noto i poliziotti finiscono in isolamento
Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate
inchiesta sui fondi per i richiedenti asilo

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate

SE ARROSTISCONO GATTI, SONO POVERI AFFAMATI, SE SEVIZIANO UCCELLI, SONO DISAGIATI..
SCHEGGE DVRACRVXIANE

Se arrostiscono gatti...


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU