interrogazione leghista al parlamento europeo

"Il libero scambio con l'Australia e la Nuova Zelanda ci danneggia"

L'europarlamentare Ciocca: "Si tratta di un ulteriore danno per le nostre produzioni agricole e per gli allevamenti di tutto il continente"

Redazione
"Il libero scambio con l'Australia e la Nuova Zelanda ci danneggia"

“Le trattative sul libero scambio in corso tra Unione europea, Australia e Nuova Zelanda, rappresentano un ulteriore danno per le nostre produzioni agricole e per gli allevamenti di tutto il continente”. Lo ha dichiarato l’Europarlamentare della Lega Nord Angelo Ciocca che sull’argomento ha presentato un’interrogazione alla Commissione Europea.

“L'Unione europea - commenta Ciocca - sta avviando trattative con Australia e Nuova Zelanda e intende concludere l’accordo entro il 2019. Il governo della Nuova Zelanda - precisa - ha stabilito l’obiettivo del 90% di merci scambiate con l'Unione europea coperte da accordo di libero scambio, entro il 2030”. “La Nuova Zelanda - prosegue - è tra i primi produttori mondiali di ovini, bovini e latte e fonda la propria economia anche sulla coltivazione di frumento, orzo, mais, patate e pomodori, mentre - aggiunge - sono circa 100 milioni gli ovini e oltre 28 milioni i bovini diffusi in tutti gli stati e i territori australiani”.

“Riteniamo questo accordo altamente dannoso per le nostre produzioni - conclude Ciocca -. Per questo motivo ho chiesto alla Commissione Europea se intende effettivamente procedere all'ennesimo disastroso accordo di libero scambio e se intende effettuare delle verifiche sull’impatto che questo accordo avrà sui Paesi dell’Unione anche alla luce dei recenti accordi di libero scambio con il Canada”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Immigrati, ora lo dice anche Crimi: "La pacchia è finita"
"Sui 660 di Aquarius avrebbero lucrato 600mila euro"

Immigrati, ora lo dice anche Crimi: "La pacchia è finita"

La dieta mediterranea? Morta e sepolta
l'allarme dell'European Congress on Obesity

La dieta mediterranea? Morta e sepolta

Indigestione, quel peso sullo stomaco
curarsi con la fitoterapia

Indigestione, quel peso sullo stomaco

Indagate le motivazioni per le quali il dimagrimento viene vanificato dalla perdita di autocontrollo cagionata da logoranti stati emotivi
quando il dimagrimento è vanificato da stati emotivi logoranti

Stress e aumento di peso

MON 810, il mais della discordia vietato in Italia
ogm sì, ogm no: quel regalo alla Monsanto

MON 810, il mais della discordia vietato in Italia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU