non ne poteva più

Marocchino evade dai domiciliari: "Litigavo con la moglie..."

L'uomo è evaso per non stare a casa con la moglie, con cui non andrebbe d'accordo, e così è tornato in carcere

Redazione
Marocchino evade dai domiciliari: "Litigavo con la moglie..."

Era stato scarcerato mercoledì sera per proseguire la detenzione ai domiciliari, ma poi un tunisino di 30anni è evaso per non stare a casa con la moglie, con cui non andrebbe d'accordo, e così è tornato in carcere. E' quanto ha spiegato lui stesso ai carabinieri a Livorno.

 Il tunisino era stato fermato mercoledì sera dai militari all'esterno del cinema The Space e qui ha loro raccontato che non voleva andare ai domiciliari perché a casa ad aspettarlo vi era la moglie con la quale non era in buoni rapporti. Convinto a rientrare casa è stato denunciato a piede libero. Ma ieri pomeriggio ancora una pattuglia di carabinieri lo ha fermato di nuovo per un controllo, questa volta in via del Pantalone.

L'uomo ha rilasciato ai militari le stesse dichiarazioni del giorno prima: era uscito di casa perché non poteva stare insieme alla moglie, a causa dei litigi. A questo punto, colto in flagranza, il tunisino è stato arrestato ed è tornato in carcere. Dove potrà stare in pace.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!
Basate sui sondaggi nazionali

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe
Migranti: multa salata per datori lavoro

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe

Basta al buonismo e alla "modica quantità"
Finalmente parole chiare contro l’emergenza droga

Basta al buonismo e alla "modica quantità"

Espulso, prova a fuggire: si fa male e viene arrestato
Infortunatosi anche il militare che lo stava inseguendo

Espulso, prova a fuggire: si fa male e viene arrestato

Padova, "risorsa" nigeriana violenta donna e le strappa un dito
dobbiamo ancora adeguarci al loro "stile di vita"?

Padova, "risorsa" nigeriana violenta donna e le strappa un dito

Bari, il B&B trasformato in bordello. Scattano le manette
Si prostituivano donne italiane e straniere

Bari, il B&B trasformato in bordello. Scattano le manette

Terrorismo, espulso l'amico di Anis Amri, il jihadista della strage di Natale
tunisino radicalizzato rimpatriato grazie a salvini

Terrorismo, espulso l'amico di Anis Amri, il jihadista della strage di Natale


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU