PREDICAVA E RAZZOLAVA MALISSIMO

Padre alcolizzato voleva educare i figli ai precetti islamici: condannato

All’alba per la preghiera, i ragazzi dovevano dedicarsi ogni sera all’arabo e al corano. Di fronte alla loro mancanza di impegno, i colpi e gli insulti iniziarono a piovere, quasi ogni giorno

Fabio Cantarella
Padre alcolizzato voleva educare i figli ai precetti islamici: condannato

Voleva educare i suoi figli ai precetti islamici e invece si è beccato una bella condanna per maltrattamenti in famiglia. Peraltro imponeva regole ferree ai tre ragazzini mentre lui si dava ad alcol e droga. Protagonista un musulmano, residente a Losanna padre di una ragazza di 17 anni e due maschi di 14 e 11 anni. L’uomo, 41 anni, stando al procuratore che ha in mano il dossier ha una visione molto rigorosa dell’Islam e i maltrattamenti ai figli sarebbero “dettati dalla sua volontà di dare loro un’insegnamento conforme ai precetti islamici”. Un’altro figlio, di appena 5 anni, sarebbe sfuggito alle sevizie subite dalla sorella e dai fratelli.

All’alba per la preghiera, i ragazzi dovevano dedicarsi ogni sera all’arabo e al corano. Di fronte alla loro mancanza di impegno, i colpi e gli insulti iniziarono a piovere, quasi ogni giorno. Il padre privava anche i figli di tutti i cibi zuccherati e ha imposto l’uso del velo alla figlia. “Gli uomini abuseranno di te. Puzzi. Finirai per diventare un barbone. Ti ucciderò “, gli gridò una volta. Un autista dei trasporti pubblici, imam in una moschea, la vide in pantaloncini e riportò la cosa al padre.

I maltrattamenti sono durati per oltre 3 anni. L’uomo, che soffre di alcolismo e consuma cannabis, è stato diagnosticato come schizofrenico ed è al beneficio dell’AI, situazione di cui il giudice ha tenuto conto. L’uomo, già posto in un alloggio separato dai figli per 19 giorni, è stato condannato a 6 mesi di carcere sospesi e ad una multa di 1’000 franchi. Dovrà inoltre sottoporsi ad un trattamento psichiatrico e a una riabilitazione per il suo alcolismo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Morta banda ladri di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso
di origine serba, risiedevano in campo nomadi

Morta banda di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso

In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"
la denuncia della studentessa italo-marocchina di padova

In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"

La Madonna rapiva le mucche
mutilazioni animali

La Madonna rapiva le mucche

Padova, "Siamo profughi, no sfratta". Ma la casa è piena di droga
Padova, "Siamo profughi, no sfratta". Ma la casa è piena di droga


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU