Luigi Gedda (1902-2000)

Il vero protagonista della transizione dal fascismo alla democrazia

Si terrà domani a Roma un convegno internazionale sul tema “La transizione del fascismo e del franchismo alla democrazia”. Importante la rievocazione della figura del grande medico e attivista politico veneto, artefice della vittoria sul fronte social-comunista alle elezioni del 18 aprile del 1948

Giuseppe Brienza
Il vero protagonista della transizione dal fascismo alla democrazia

Due dei più efficaci manifesti elettorali prodotti dai Comitati Civici per lo "scontro di civilità" del 18 aprile 1948

Domani, 14 maggio, per tutta la giornata si terrà a Roma, nella sede dell’Escuela Española de Historia y Arqueología (Eehar) di via di Sant'Eufemia 13, il Convegno internazionale “La transizione del fascismo e del franchismo alla democrazia”. Promosso dalle Università della Tuscia e di Navarra (Spagna), con il supporto del governo spagnolo e del Fondo europeo di sviluppo regionale, avrà anche il merito di rievocare la figura, spesso bistrattata a livello storiografico e politico, di uno dei protagonisti della transizione dalla dittatura alla democrazia nel nostro Paese: Luigi Gedda (1902-2000). Medico di fama internazionale, attivista e presidente dell'Azione Cattolica Italiana ai tempi di Pio XII, Gedda fondò e diresse quei “Comitati civici” che hanno consentito all’Italia di superare indenne lo “scontro di civiltà” delle elezioni politiche del 18 aprile del 1948.

Nato a Venezia nel 1902, il professor Gedda (ha insegnato infatti psicologia sperimentale e poi genetica) ha attraversato la storia italiana di tutto il secolo XX, incarnando un modello ineguagliato di dirigente carismatico, competente e totalmente disinteressato del movimento cattolico. Del suo importante ruolo nel periodo della transizione politica dal fascismo alla democrazia (1945-48) parleranno durante il convegno di Roma prima il prof. Marco Paolino, dell'Università degli Studi della Tuscia, con la relazione dal titolo “Luigi Gedda e la transizione dal fascismo alla democrazia” (ore 9:45-10:15), poi il prof. Giuseppe Parlato, ordinario dell'Università Internazionale Roma e presidente della Fondazione Spirito/De Felice, che si soffermerà sul tema “Pro aris et focis. Luigi Gedda e il progetto cattolico nazionale nell’Italia degli anni Cinquanta” (ore 11:45-12:15).

Il comitato scientifico del convegno, che avrà inizio alle ore 9 per terminare alle 19.30, vede la partecipazione del già citato Marco Paolino e degli storici spagnoli Pablo Pérez López (Università di Navarra) e José Ramón Urquiijo (Goitia, Eehar-Csic). Per ulteriori informazioni si può contattare la segreteria dell’Eehar scrivendo una mail a escuela@eehar.csic.es oppure telefonare al numero: 06/68.10.00.01.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Benevento, "risorsa" segaiola gira nuda tirandosi le pippe
quando ha visto una donna ha iniziato a toccarsi

Benevento, "risorsa" segaiola gira nuda tirandosi le pippe

E al Pirellone i Cinquestelle cavalcano il...Gretinismo
andarono per suonare e furono suonati

E al Pirellone i Cinquestelle cavalcano il...Gretinismo

L’alba del rabbino convertito
Memorie scomode: l’ex rabbino capo di Roma Israel Zolli

L’alba del rabbino convertito

L’alba del rabbino convertito
Memorie scomode: l’ex rabbino capo di Roma Israel Zolli

L’alba del rabbino convertito

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"

La storia del cantante contro tutte le dipendenze
Anteprima nazionale del film “Una canzone per mio padre”

La storia del cantante contro tutte le dipendenze


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU