Un partito allo sbando

Cuperlo: "Il renzismo è stato sconfitto". E dà del bugiardo visionario al 'Bomba'

Duro attacco dell'ex presidente del Pd al segretario dimissionario: "Cerca di rimuovere ancore una volta la realtà, ma la sua linea si è rivelata perdente"

Redazione
Cuperlo: "Il renzismo è stato sconfitto". E dà del bugiardo visionario al 'Bomba'

Gianni Cuperlo e Matteo Renzi

Il 'renzismo' è stato sconfitto. Lo ha detto l'ex presidente del Partito democratico ed esponente della minoranza dem, Gianni Cuperlo, in un'intervista pubblicata martedì dalla Stampa. Cuperlo spiega che in questi anni, quello che è stato chiamato il 'renzismo', la combinazione della personalità e della politica di Matteo Renzi e del suo gruppo dirigente, è stato un disegno forte, che per una fase è prevalso, dentro e fuori il Pd. "Ma il voto ha sancito in modo evidente la sua sconfitta. E sta qui il limite fondamentale delle dichiarazioni di Renzi in questi giorni: nel rimuovere ancora una volta la realtà per come si è manifestata. Le sue dimissioni sono un atto di responsabilità, ma il tema è cambiare una linea che si è rivelata perdente".

L'esponente Pd dà sostanzialmente del bugiardo e del visionario all'ex premier e segretario dimissionario del suo partito, poi si sofferma poi sull'eventualità di un governo di scopo: "Di Maio e Salvini sono usciti vincitori dalle urne ma senza numeri pieni per governare: avanzino le loro proposte e tutti dovranno valutare". Cuperlo spiega infine di pensare che il Pd non debba fare da stampella a nessuno: "Se alla fine di queste verifiche il Paese fosse paralizzato, allora si dovranno valutare le eventuali proposte del capo dello Stato, compreso un governo di scopo aperto a tutte le forze politiche che affronti poche questioni e restituisca in tempi ragionevoli la parola agli elettori", ha concluso l'ex presidente del Partito democratico.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

Volto della Misericordia, intervista a don Mauro Malighetti
prevosto della basilica minore di besana brianza

Volto della Misericordia, intervista a don Mauro Malighetti

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità
L'AMOR PATRIO AI TEMPI DEL CASELLO

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU