Caos a Portula nel Biellese

Immigrati in rivolta: vogliono i nostri soldi e prendono a calci le auto

Il sindaco chiede l'allontanamento di questi gentili ospiti che hanno occupato una strada aggredendo automobilisti innocenti

Redazione
Immigrati in rivolta: vogliono i nostri soldi e prendono a calci le auto

Foto generica archivio

Vogliono i soldi, quelli del contribuente italiano. Protestano per il cibo a loro dire insoddisfacente. E dunque inscenano una rivolta per le strade. Bloccandole. Prendendo a calci l’auto di una persona a caso. È successo lunedì mattina a Portula (Biella) dove un gruppo di presunti profughi ha occupato la strada in frazione Granero.

Pretendevano il pagamento del cosiddetto pocket money, ovvero i denari degli italiani consegnati loro per le spese extra. Uno dei manifestanti, in vena di vandalismi e aggressioni, ha preso a calci l’auto di un passante che andava a lavorare. Il sindaco chiede l’allontanamento di questi gentili ospiti: "Si tratta di una protesta intollerabile - dice Fabrizio Calcia Ros - Criticano il pane duro, la mancanza di carta igienica, ma le cose non stanno come dicono. Se non sono contenti di stare qui nessuno li obbliga. Per di più danneggiano le persone che vanno a scuola e a lavorare. Inoltre un ospite ha dato un calcio a un’auto di un uomo che non centrava nulla”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Esclusivo / Salvini in Israele. Navon: "Populisti? Sì grazie"
dal nostro corrispondente max ferrari

Esclusivo / Israele accoglie Salvini

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini
ma la chiesa si occupa di anime o di far politica?

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco
il reportage da gerusalemme del nostro max ferrari

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Immigrati, anarchici anti-Salvini occupano un edificio in val di Susa
Aquarius resta senza bandiera. E chiude baracca
la nave scafista in cattive acque

Aquarius resta senza bandiera. E chiude baracca

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU