immigrazione violenta

Tunisino cerca di sfondare la finestra col badile mentre la donna in casa urlava disperata

Un immigrato tunisino è stato arrestato dai Carabinieri di Fidenza che lo hanno fermato in tempo

Fabio Montoli
Tunisino cerca di sfondare la finestra col badile mentre la donna in casa urlava disperata

Foto d'archivio

Paura nella serata di giovedì a Fidenza quando, un immigrato tunisino di 25 anni, armato di badile, ha cercato di sfondare la porta finestra di un'abitazione in centro storico. Erano le 23 circa quando è scattato l'allarme ai Carabinieri di Fidenza che, sono intervenuti prontamente e lo hanno fermato, prima che potesse portare a termine il suo piano.

I militari lo hanno colto in flagranza di reato e lo hanno arrestato per i reati di tentato furto e possesso di oggetti atti ad offendere, ovvero il badile che serviva per forzare la porta. All'interno della casa, al momento del fatto, c'era una donna che, spaventata, ha iniziato a gridare ma, lo straniero, nonostante questo, non ha desistito nel cercare di entrare a suon di badilate.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU