UN'ELETTRICE INSOSPETTABILE

USA, la lettera choc: "Io, immigrata islamica, ho votato per Trump"

Pur essendo un'immigrata di religione musulmana, Asra Nomani ha votato per il tycoon. E in una lunga lettera pubblicata dal Washington Post ha spiegato il perché della sua scelta

Francesco Vozza
USA, la lettera choc: "Io, immigrata islamica, ho votato per Trump"

E chi lo avrebbe mai detto che tra i numerosi elettori di Donald Trump ci fosse anche un'immigrata di religione islamica. E, invece, è proprio così: lei si chiama Asra Nomani e si è trasferita negli Stati Uniti molto tempo fa. Ha 51 anni ed è una mamma single di idee relativamente "democratiche" (a favore dell'aborto e dei matrimoni gay), ma estremamente insoddisfatta dell'amministrazione Obama: "Sostengo il Partito Democratico su aborto, il matrimonio omosessuale e il cambiamento climatico. Ma sono una madre single che non può permettersi l'assicurazione sanitaria Obamacare. E il programma del presidente 'Hope Now' non mi ha aiutato.".

La delusione cocente provocata da 8 anni di presidenza democratica ha spinto Asra a votare per il tycoon. Fino ad ora, però, la donna non aveva mai reso nota la sua decisione. In questi giorni, invece, ha deciso di scrivere una lunga lettera, pubblicata dal Washington Post, in cui ha spiegato le ragioni del suo voto ed ha difeso sin dalle prime righe l'elettorato di Trump: "Questa è la mia confessione. Ho 51 anni, sono musulmana e una donna immigrata di colore. Sono è una dei cosiddetti elettori silenziosi di Donald Trump. E non sono un bigotta, razzista, maschilista come gli elettori di Trump vengono definiti.". Una confessione choc che ha dimostrato ancora una volta la trasversalità dell'elettorato del nuovo Presidente degli Stati Uniti. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"
e fu così che sparì pyongyang

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU