I FINTI PROFUGHI SI ARRABBIANO

Protestano i clandestini a Bagnoli: "Vogliamo il medico e pratiche più veloci"

Nel centro d'accoglienza del padovano, scoppia l'ennesima bagarre. Intanto i clandestini continuano ad arrivare e da Alfano nessuna risposta

Alex Bazzaro
Foto ANSA

Clandestini protestano in piazza

Un centinaio di clandestini ospitati al centro di accoglienza di Bagnoli (Padova) hanno dato vita la mattina dello scorso 7 ottobre a una protesta. Gli immigrati hanno esposto cartelli in francese e in inglese per chiedere un medico fisso nella struttura e tempi più rapidi per le pratiche di accoglienza. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri.

Nei giorni scorsi, la questione del "triangolo" Bagnoli-Agna-Cona e della concentrazione di migliaia di profughi in un territorio dove, nel giro di pochi chilometri, sono stati allestiti ben due hub, rispettivamente nelle ex basi militari di San Siro e di Conetta (quest'ultimo nella provincia veneziana), è stata portata ancora una volta all'attenzione del ministro dell'Interno Angelino Alfano, ma ancora una volta non è giunta nessuna risposta concreta.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU