scontro fra buonisti

Accoglienza, no profit contro UE: "Garantisca diritti a centinaia di migliaia di immigrati"

Oxfam chiede all'Unione canali di accesso legali dall'Africa e ricollocamenti di immigrati in tutta Europa

Redazione
Accoglienza, no profit contro UE: "Garantisca diritti a centinaia di migliaia di immigrati"

Scontro fra buonisti. Secondo la rete no profit Oxfam, l'Ue e i suoi Stati membri "stanno facendo ben poco per garantire canali di accesso legali e sicuri a centinaia di migliaia di migranti richiedenti asilo, consentendo al contrario che si compiano continui abusi e violazioni dei diritti fondamentali all'interno delle frontiere europee". E' la denuncia diffusa attraverso il rapporto 'Al di la' della fortezza Europa'.

"In questi due anni di Agenda, Oxfam ha lavorato in Italia, Grecia, nei Balcani in contesti di vera emergenza umanitaria. Ovunque abbiamo assistito a trattamenti indegni, sentito storie di 'viaggi della speranza' finiti in un'Europa che non da' speranze" ha affermato Elisa Bacciotti, direttrice Campagne di Oxfam Italia. Ad oggi, sottolinea Oxfam, sono stati realizzati solo il 28% dei ricollocamenti previsti da Grecia e Italia: meno di 30 mila persone, a fronte di un impegno per oltre 98 mila reinsediamenti che dovevano essere realizzati entro settembre di quest'anno.

"Per riacquistare credibilita' - afferma Bacciotti - e' quindi necessario un immediato cambio di approccio, che garantisca davvero il rispetto e la tutela dei diritti umani fondamentali di migranti e rifugiati". Oxfam lancia quindi un appello, chiedendo tra l'altro che "la legislazione europea e le legislazioni nazionali rispettino le norme internazionali ed europee sui diritti umani". Che "i Paesi Ue garantiscano che tutti i progetti adottati nell'ambito del Trust Fund per l'Africa" e che "gli accordi stabiliti con i paesi partner non includano disposizioni che riducano la responsabilita' dell'Ue e degli Stati membri in materia di accoglienza".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano
da tempo i cittadini dicono no al ghetto dei clandestini

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata
chiusi, Polizia trova 2.500 kg parmigiano sottratto

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU