Lo strappo con Madrid

Catalunya, Cup e Anc a Puigdemont: "Proclami la repubblica indipendente"

Secondo la Candidatura di unità popolare, con la sospensione dell'indipendenza decisa martedì dal presidente catalano "si è persa una grande opportunità"

Redazione
Catalunya, Cup e Anc pressano Puigdemont: "Proclami la repubblica indipendente"

Manifestazione indipendentista a Barcellona

Dopo l'ultimatum lanciato da Madrid al presidente catalano Carles Puigdemont l'ala sinistra del fronte secessionista, la Cup, e la principale organizzazione della società civile indipendentista, l'Anc, hanno chiesto al leader della Catalunya che venga dichiarata con effetto immediato la repubblica indipendente. Per la Cup martedì scorso con la sospensione dell'indipendenza decisa da Puigdemont "si è persa una grande opportunità".

La richiesta inviata martedì dal primo ministro spagnolo Mariano Rajoy a Carles Puigdemont, presidente della Generalitat, di chiarire una volta per tutte se sia o meno stata dichiarata l'indipendenza della Catalogna (Dui), ha gettato infatti scompiglio nel fronte indipendentista catalano. Giovedì l'Assemblea nazionale catalana (Anc), dopo una riunione straordinaria della segreteria nazionale, ha deciso di chiedere la sospensione della Dui a causa del rifiuto dello Stato spagnolo di qualsiasi proposta di dialogo.

L'Anc ha inoltre esortato il governo ad applicare la legge di competenza transitoria. Il partito della Sinistra repubblicana di Catalogna (Erc) e la Candidatura di unità popolare (Cup) sostengono che l'indipendenza sia già stata dichiarata ed esortano Puigdemont a dare una risposta affermativa a Rajoy. Più cauto invece il Partito Democratico europeo catalano (Pdecat) che continua a puntare sul dialogo come unica via.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"
e fu così che sparì pyongyang

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"

L'Europa odierna è sulla via del tramonto: come la vecchia Unione Sovietica
il piano segreto di Merkel, Macron e Juncker

Klaus: "L'immigrazione? Voluta ad arte per annientarci"

Muslim ban, Trump ce l'ha fatta
Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad
l'isis contro il figlio di William e Kate

Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU