giornalista rapito, tensione usa-arabia saudita

Trump: "Chiamerò presto re Salman"

Il governo turco ha riferito di essere in possesso di registrazioni che provano che Jamal Khashoggi è stato ucciso all'interno del Consolato saudita a Istanbul

Redazione
Trump: "Chiamerò presto re Salman"

Foto ANSA

Il presidente americano Donald Trump ha riferito venerdì ai reporter che non ha ancora parlato con il re saudita Salman ma che lo chiamerà presto, mentre monta la vicenda della scomparsa del giornalista saudita dissidente Jamal Khashoggi dopo il suo ingresso nel consolato del proprio Paese a Istanbul.

E il governo turco ha riferito a funzionari statunitensi di essere in possesso di registrazioni audio e video che provano che Jamal Khashoggi è stato ucciso all'interno del Consolato saudita a Istanbul. Lo scrive il Washington Post citando funzionari Usa e turchi. 

In particolare, un audio confermerebbe i particolari più raccapriccianti emersi in questi giorni: "Si può sentire la sua voce, si può sentire come è stato interrogato, torturato e ucciso", dice una delle fonti al Wp.

Il materiale non sarebbe stato pubblicato ufficialmente perché la Turchia "teme si possa rivelare come Ankara spii le entità straniere nel Paese". Non è chiaro, sottolinea il Wp, se i funzionari Usa abbiano visto i video o ascoltato gli audio, ma i colleghi turchi hanno descritto loro il contenuto. Secondo questi resoconti, "dopo aver ucciso" il giornalista il team di agenti sauditi si è spostato nella vicina residenza del console, dove il personale era stato fatto andare via in anticipo.


   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Commissario Ue, finalmente un ministro italiano
grimoldi: "mogherini? chiamate chi l'ha visto"

Commissario Ue, finalmente un ministro italiano

Regione Lombardia contro le truffe agli anziani
fondi per una campagna di informazione televisiva

Regione Lombardia contro le truffe agli anziani

L’Holodomor, lo sterminio di 6 milioni di ucraini voluto da Stalin
Tradotto in italiano il film sulla “Grande fame” in Ucraina

L’Holodomor, lo sterminio di 6 milioni di ucraini voluto da Stalin

"Trump? Mi violentò in un camerino"
ricostruzione surreale e sospetta

"Trump? Mi violentò in un camerino"

Etiopia: tentato golpe nello stato di Amhara
colpito il capo dell'Esercito

Etiopia: tentato golpe nello stato di Amhara

Notre-Dame: se questi sono i progetti, lasciatela così!
Notre-Dame: se questi sono i progetti, lasciatela così!

L’arcivescovo Michel Aupetit: “Abbiamo vergogna della fede dei nostri avi?”

Albania, terra di martiri…
Ernest Simoni, il sacerdote mai arreso al comunismo

Albania, terra di martiri…


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU