ogni giorno se ne inventano una

Sala vuol farci andare a piedi. Con calma, fra dodici anni...

Sogna meno macchine a Milano ma intanto progetta di aumentare il biglietto dei mezzi pubblici. E rimanda il progetto alle calende greche, quando sindaco sarà un altro

Redazione
Sala vuol farci andare a piedi. Con calma, fra dodici anni...

Lo scoop di Oggi. Il sindaco posteggia nello spazio riservato ai disabili

Beppe Sala vuole farci andare a piedi. Le macchine a Milano sono troppe e auspica che il numero si riduca. Una battaglia, detta da chi è stato ripetutamente paparazzato a posteggiare l'auto nel parcheggio riservato agli handicappati, che potrebbe essere anche condivisibile, se non fosse che il sindaco milanese ha intenzione, l'anno prossimo, di aumentare il biglietto dei mezzi pubblici, portandolo a due euro. La qual cosa difficilmente incentiverà chi ha una macchina a lasciarla a casa. Specie che chi lavora di biglietti dovrà utilizzarne almeno due, andata e ritorno. Per venti giorni medi lavorativi fanno ottanta euro al mese. Una cifra che ahimé incide. Lo aveva capito pure Renzi, che con quella stessa somma s'era conquistato un elettorato.


Ma veniamo alla notizia. Il sindaco Sala, parlando con i cittadini che questa mattina hanno visitato il suo ufficio in occasione delle giornate Fai d'autunno, ha lanciato una sfida: "Tra 12 anni a Milano nessuna auto sui marciapiedi".

Una obiettivo raggiungibile, "se cala il numero di macchine per abitanti", ha spiegato Sala, osservando: "È chiaro che noi possiamo fare la nostra parte e per questo mi dà fastidio che il tema ambientale sia completamente sparito dall'agenda politica del governo, perché la politica deve spingere il sistema industriale a produrre mezzi diversi più economici. Va veramente data una spinta". Bellissima battaglia, persino condivisibile, se non fosse irrealizzabile, tant'è che il sindaco la posticipa fra dodici anni, quando (anche in caso di rielezione per un nuovo mandato quinquennale) sarà ben sicuro di non esserci più, a Palazzo Marino...


Resta da capire quali siano i mezzi più economici di cui va parlando. Auto elettriche? Sono lente e consumano troppo. Dischi volanti? Tram trainati da muli come all'inizio del Novecento? Mezzi con marmitta catalitica? A parole tutto è fattibile, ma poi, all'atto pratico... Non sarebbe meglio potenziare la rete dei trasporti, senza aumentare le tariffe? Perché tanto i "portoghesi" (e sappiamo anche chi sono, anche se non si può dire) il biglietto non lo pagheranno mai, sia che costi 1.50 euro sia che ne costi 2....

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rifugiati, l'Onu approva il Global compact on Refugees
vogliono farci invadere a tutti i costi

Rifugiati, l'Onu approva il Global Compact on Refugees

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”
Dopo il boicottaggio dei “neo-comunisti” a Pordenone…

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”
Dopo il boicottaggio dei “neo-comunisti” a Pordenone…

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU