Nel 2018 il comune non ha ricevuto fondi per le anomalie

Il Viminale: "Trasferire i migranti da Riace e rendicontare tutte le spese"

Già in estate era scattato il blocco di alcuni pagamenti per anomalie nella documentazione presentata dall'amministrazione del paese calabrese

Redazione
Il Viminale: "Trasferire i migranti da Riace e rendicontare tutte le spese"

Foto ANSA

Con una circolare il Viminale ha disposto il trasferimento dei migranti accolti nei centri del Comune calabrese di Riace e ha chiesto all'amministrazione comunale la rendicontazione di tutte le spese sostenute, sollecitando "ad inviare la relativa documentazione secondo le modalità previste dal manuale di rendicontazione Sprar".

Secondo quanto si apprende, già dalla scorsa estate il Viminale aveva bloccato alcuni pagamenti per anomalie nella documentazione presentata dall'amministrazione di Riace. Nel 2018, il Comune calabrese non ha ricevuto fondi e il 30 luglio scorso il sindaco Mimmo Lucano - agli arresti domiciliari proprio per una inchiesta che riguarda proprio la gestione del 'modello Riace' - era stato avvisato della revoca dei finanziamenti diventata ufficiale all'inizio di questa settimana.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

UFO, gli astronauti parlano
Ruba in chiesa a Genova, beccato
inseguito dal parroco e dai residenti

Ruba in chiesa a Genova, beccato

Non si fermano gli sbarchi: nuovi arrivi a Lampedusa
col bel tempo riprendono le partenze

Non si fermano gli sbarchi: nuovi arrivi a Lampedusa

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"

VIDEO /  Treviso, ecco i "profughi" a 400 euro al mese
I "compagni" sulla Sea Watch. Protesta la Lega
grimoldi: "il pd non strumentalizzi"

I "compagni" sulla Sea Watch. Protesta la Lega


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU