Giallo a Vittoria (RG)

Negoziante ucciso a colpi d'arma da fuoco nel suo negozio

Salvatore Nicosia, 39enne, era soprannominato "Turi Mazinga" per la sua passione per il culturismo. Qualcuno in paese lo descrive come un tipo arrogante e litigioso

Fabio Cantarella
Negoziante incensurato ucciso a colpi d'arma da fuoco nel suo negozio

Giallo a Vittoria nel Ragusano. Un negoziante di ricambi per automobili, Salvatore Nicosia, 39 anni, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco nel suo negozio. A condurre le indagini è la polizia del Commissariato di Vittoria.

L'uomo sarebbe stato prima colpito con un oggetto contundente al capo e poi al torace e alla spalla con due colpi di arma da fuoco, probabile un fucile da caccia a pallini. Il negozio, dove è avvenuto l'omicidio, di sulla strada provinciale Vittoria-Santa Croce Camerina.

Salvatore Nicosia non aveva precedenti penali, solo una denuncia per stalking, poi ritirata, da parte della moglie, ma da chi lo conosceva viene descritto come un tipo arrogante e litigioso e non è escluso che abbia trovato la morte proprio per il suo carattere sfrontato e violento, non a caso era soprannominato 'Turi Mazinga' perché praticava anche il culturismo sportivo.

A scoprire il corpo esanime del rivenditore è stato un cliente che è entrato nel negozio per l'acquisto di alcuni ricambi e ha trovato l'uomo riverso per terra esanime e in una pozza di sangue. Ha dato subito l'allarme, chiamando il 113. A coordinare le indagini è il pm Andrea Sodani della procura di Ragusa che nei locali del Commissariato sta ascoltando i parenti della vittima e il teste che ha scoperto il cadavere.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Governo, Salvini a Di Maio: "Mettiamoci al tavolo!
dopo il chiaro segnale del molise...

Governo, Salvini a Di Maio: "Mettiamoci al tavolo!

Occhio Roberto, non è Fico sto Governo!
M5S-PD, si avvicina l'ipotesi?

Occhio Roberto, non è Fico sto Governo!

Strage di Erba, Rosa e Olindo sono innocenti?
la controinchiesta-shock di nove

Strage di Erba, Rosa e Olindo sono innocenti?

Il bullo di Lecce chiede scusa
la madre: "vittima anche lui"

Il bullo di Lecce chiede scusa

Belluno, accoltellato consigliere comunale
il gesto folle di una "risorsa" squilibrata

Belluno, accoltellato consigliere comunale

Bullismo verso una professoressa a Velletri, tre indagati
minacce e oltraggio al pubblico ufficiale

Bullismo verso una professoressa a Velletri, tre indagati


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU