ZECCHE E "RISORSE"

Gli anarchici li istigano e gli immigrati danno fuoco al Cie

Fuori dal centro di identificazione di Brindisi il gruppetto ha invitato gli extracomunitari alla ribellione con slogan come "più sbirri morti" e "fuoco ai lager". Poco dopo alcuni "ospiti" del centro hanno bruciato una ventina di letti

Redazione
Immigrati protestano

Foto ANSA

Erano circa settanta gli anarchici, provenienti da ogni parte di Italia, che lo scorso 8 agosto hanno partecipato alla manifestazione organizzata dal gruppo di “Villa matta occupata” di Lecce davanti al centro di identificazione e di espulsione di Restinco, una frazione del Comune di Brindisi. Tra gli slogan più eloquenti: "contro l'isolamento, contro ogni prigione, in solidarietà con gli immigrati reclusi" e "Fuoco ai Cie", "più sbirri morti", "Cie lager". Sono stati rivolti agli extracomunitari residenti nel centro, inviti, anche in lingua straniera, alla ribellione, all’incendio ed alla fuga, fornendo anche i cellulari di esperti da contattare per chiedere consigli legali.

Alcuni ospiti della struttura hanno iniziato ad agitarsi e, dopo essersi lamentati delle condizioni igienico sanitarie e del cibo, hanno appiccato il fuoco dapprima a due stanze del modulo A e successivamente a una stanza del modulo B. L'incendio, che veniva alimentato grazie all'utilizzo di numerose lenzuola e materassi, ha interessato oltre una ventina di posti letto, provocando ingenti fiamme e un copioso fumo acre e tossico.Gli agenti hanno identificato e arrestato uno dei presunti responsabili dell'incendio, spento grazie all'intervento dei vigili del fuoco. Si tratta di Latham Eric Josue Lath, un cittadino 22enne proveniente dalla Costa d'Avorio. E' noto alle forze dell'ordine e ha diverse denunce alle spalle per furto, rapina aggravata, percosse, danneggiamento e ricettazione. Restano contro ignoti, invece, le ipotesi di reato di manifestazione non autorizzata e incitamento all'incendio formulate dalla Procura.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU