Intervista a un quotidiano cattolico

Francia, Marine Le Pen: "Sono credente ma la Chiesa non dia indicazioni politiche"

"Che il Papa pretenda che gli Stati non mettano delle condizioni all'accoglienza di una immigrazione massiccia costituisce secondo me un'ingerenza"

Redazione
Francia, Marine Le Pen: "Sono credente ma la Chiesa non dia indicazioni politiche"

Foto ANSA

"Estremamente credente, ma arrabbiata con la Chiesa": così si è definita la candidata dell'ultradestra francese all'Eliseo, Marine le Pen, in un'intervista rilasciata venerdì al quotidiano cattolico La Croix. "Penso che la Chiesa si immischi di tutto salvo delle cose che le competono: la Conferenza Episcopale francese si interessa a volte di cose che non la riguardano, in particolare dando delle indicazioni politiche, non credo che le religioni debbano dire ai francesi chi votare", ha continuato la Le Pen.

Se fosse eletta tuttavia non avrebbe problemi ad invitare il Papa: "Lo farei con piacere: che faccia appello alla carità, all'accoglienza dell'altro, dello straniero non mi pare affatto strano, ma che pretenda che gli Stati non mettano delle condizioni all'accoglienza di una immigrazione massiccia costituisce secondo me una questione politica e anche un'ingerenza, dal momento che è anche un capo di Stato".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

La Lega: "Il reddito di cittadinanza? Prima gli italiani"
l'Intervento del deputato Edoardo Ziello

La Lega: "Il reddito di cittadinanza? Prima gli italiani"

Regione Lombardia dichiara guerra alla corruzione. Su input della Lega
nasce l'Organismo Regionale per le Attività di Controllo

Regione Lombardia dichiara guerra alla corruzione. Su input della Lega


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU