PRONTA A BATTERSI

Francia, la Le Pen lancia la sua corsa per le presidenziali: "Chiamatemi solo Marine"

La leader del Font National si prepara ad affrontare la sfida più importante della sua vita: in primavera, in occasione delle elezioni presidenziali, avrà la possibilità di conquistare l'Eliseo. E, stando agli esperti, potrebbe farcela

Francesco Vozza
Francia, la Le Pen lancia la sua corsa per le presidenziali: "Chiamatemi solo Marine"

"Chiamatemi solo Marine": esordisce spesso così la leader del Front National davanti ai giornalisti, che ormai la seguono ovunque vada. La Le Pen, infatti, è sempre più apprezzata dal popolo francese proprio per la sua spontaneità e questo senso di familiarità che la rende diversa rispetto a tutti gli altri politici in lizza per l'Eliseo. Già, l'Eliseo, la sede del Presidente della Francia: è proprio lì accanto che Marine ha deciso di aprire il suo quartier generale elettorale dalla quale guiderà passo dopo passo la campagna di primavera. Sarà una sfida durissima quella che l'attende tra pochi mesi, ma lei non sembra curarsene troppo. Anzi, mantiene una certa serenità che le sta facendo anche guadagnare punti di fronte ai cittadini.

La Le Pen, infatti, potrebbe farcela davvero, poiché sono in molti gli esperti a dire che in un eventuale ballottaggio, con qualunque avversario, la candidata populista avrebbe ottime chance di superare il 40%. E, se così fosse, si aprirebbero scenari imprevedibili e l'esito finale delle votazioni non sarebbe affatto scontato. Di certo c'è che Marine sta riuscendo a rappresentare al meglio il sentimento di insofferenza che buona parte del popolo francese nutre ormai da anni nei confronti del massiccio e continuo aumento di immigrati. Un fenomeno quest'ultimo che pare inevitabilmente legato a stretto giro anche ai recenti attentati terroristici che hanno colpito più volte il paese d'oltralpe.

Tra pochi mesi sapremo se La Pen ce l'avrà fatta davvero. Per adesso possiamo solo limitarci a dire che chiunque la sfiderà troverà certamente una candidata amatissima dal suo Popolo e, perciò, difficile da battere.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU