MACELLAZIONE CLANDESTINA

Carne adulterata nella zona di Messina: il Gip emette 33 misure cautelari

Tra le persone raggiunte da misura cautelare figurano allevatori e macellai, affiancati da medici veterinari in servizio presso l`Asp di Sant`Agata Militello

Fabio Cantarella
Carne adulterata nella zona di Messina: il Gip emette 33 misure cautelari

La Polizia di Stato sta eseguendo una vasta operazione di polizia nel territorio del Parco dei Nebrodi. Sono 33 le misure cautelari emesse dal GIP presso il Tribunale di Patti, Andrea La Spada, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica di Patti Francesca Bonanzinga.

Le indagini condotte dai poliziotti del commissariato di Sant`Agata Militello e della Squadra Mobile hanno fatto emergere come le attività illegali iniziavano con furti di animali, maltrattamento e loro uccisione. Per poi passare alla macellazione clandestina e successiva vendita al pubblico, con messa in commercio di alimenti pericolosi per la salute, poiché privi di controlli sanitari e quindi ad altissimo rischio per la trasmissione di malattie infettive, come la tubercolosi.

Tra le persone raggiunte da misura cautelare oggi ci sono allevatori e macellai, affiancati da medici veterinari in servizio presso l'Asp di Sant'Agata Militello, ciascuno con un preciso ruolo nell`organizzazione di una filiera illegale e clandestina delle carni parallela a quella certificata.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Pronte le regole per l'Ape volontaria
Cambi dopo parere Consiglio Stato

Pronte le regole per l'Ape volontaria

Cene a Jesolo senza pagare, denunciato
identificato da Polizia, rischia espulsione

Cene a Jesolo senza pagare, denunciato


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU