i buonisti salvavano i nigeriani parlando di "overdose"

Morte Pamela, fu "omicidio efferato". I Ris azzerano le frottole radical-chic

Cade il castello di carte di certa Sinistra che negava l'assassinio, per paura di perdere voti sotto elezioni. Ora è ufficiale: i nigeriani hanno ucciso brutalmente

Redazione
Morte Pamela, fu "omicidio efferato". I Ris annientano le panzane radical-chic

Arriva una doccia gelata, uno schiaffo in faccia per tutti quei buonisti radical-chic (persino per la rivista Rolling Stones, che dovrebbe occuparsi di musica e invece fa politica) che - temendo di perdere le elezioni - per giorni ce l'hanno menata dicendo che Pamela Mastropietro non era stata uccisa dai "poveri nigeriani", dalle "risorse pagapensione nell'albergo a quattro stelle", vittime del razzismo degli italiani cattivi, ma che era morte per overdose. Colpa sua, insomma.


Noi abbiamo sempre sostenuto il contrario e adesso è ufficiale: è stato "un omicidio efferato" quello di Pamela, poi fatta a pezzi in un appartamento a Macerata. Ora lo dicono apertamente gli investigatori che da oltre dieci giorni lavorano al caso. Le risposte del Ris saranno decisive per attribuire eventuali responsabilità dei quattro indagati nigeriani, in particolare dei tre fermati per omicidio, vilipendio, distruzione, occultamento di cadavere e spaccio.


Intanto il quarto indagato, a differenza degli altri, mostra un atteggiamento "collaborativo". Finora è stato considerato quasi più un testimone che altro ed è indagato tecnicamente in modo da essere sottoposto ad accertamenti irripetibili. Il suo ruolo sembra marginale, e fonti investigative ammettono che non c'è molto di nuovo.


Per Lucky Desmond e Awelima Lucky, il gip di Macerata è stato chiamato mercoledì a convalidare i loro fermi. La decisione del gip potrà basarsi su un quadro più ampio di quello vagliato dopo l'arresto di Innocent Oseghale, fermato il giorno stesso del ritrovamento del corpo.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ci siamo giocati il Padre Nostro! La Chiesa lo cambia
Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Salvini a Napoli, si scatenano le zecche rosse
Tensione al sit-in, giovane colpito

Salvini a Napoli, si scatenano le zecche rosse

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU