Non scappano da nessuna guerra

Frontex sbugiarda il Governo: altro che diminuiti, gli sbarchi sono raddoppiati!

Sono calati di un terzo gli ingressi dalla Spagna e del 43% quelli dalla Grecia. Azzerata la rotta balcanica grazie ai "muri", solo l'Italia rimane un colabrodo

Redazione
Anche Frontex sbugiarda il Governo: altro che calo, gli sbarchi sono raddoppiati

Clandestini traghettati in Italia

Il comunicato diffuso mercoledì da Frontex, l'agenzia europea per il controllo delle frontiere marittime, è chiaro e non lascia spazio ad interpretazioni: "Il numero di migranti arrivati in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale a gennaio è salito a oltre 4.800, il doppio rispetto al mese precedente, quando le attività dei trafficanti erano state colpite dai combattimenti vicini alle aree di partenza e dal cattivo tempo". Sulle quattro principali rotte migratorie verso l'Europa, a gennaio sono stati individuati 8.300 passaggi irregolari di frontiera: si tratta dell'ennesima conferma del fatto che le politiche migratorie degli ultimi governi a guida Pd, in particolare quelli guidati da Renzi e Gentiloni, sono state teleguidate da Bruxelles, dove George Soros ha imposto il suo piano di sostituzione etnica.

Una conferma del fatto che all'esecutivo non interessa tanto difendere le frontiere quanto sostituire al più presto la popolazione italiana con gli immigrati è arrivata dallo stesso Gentiloni, che qualche mese fa ha ammesso che i clandestini traghettati senza sosta in Italia dalle coste del Nordafrica non sono profughi siriani o curdi e non scappano da nessuna guerra ma, come conferma a suon di riscontri percentuali il report di Frontex, "gli eritrei sono stati il più numeroso gruppo di migranti individuati sulla rotta del Mediterraneo centrale, seguiti da cittadini del Pakistan e della Tunisia". Non profughi, quindi, ma migranti economici. Dopo essere stato sbugiardato dalla conferma che tra coloro che si fingono profughi si nascondono anche pericolosi terroristi, un altro duro colpo alla propaganda di sinistra.

Negli ultimi mesi, Frontex ha anche notato un aumento del numero di libici, che trovano molto comodo salire sulle imbarcazioni delle Ong o della Marina italiana a pochi chilometri dalla costa, e ritrovarsi in comodi alberghi stellati a fare vacanze all inclusive a spese degli italiani. Quanto al Mediterraneo occidentale, vale a dire la rotta spagnola, Frontex aggiunge che a gennaio 2018, la Spagna ha visto una notevole diminuzione del numero di attraversamenti irregolari, che sono calati di oltre un terzo da dicembre 2017. Diminuiti anche gli ingressi dal Mediterraneo orientale, in particolare dalle isole greche: a gennaio, il numero è calato di ben il 43% rispetto al mese precedente. Azzerata infine la rotta dei Balcani, dove secondo Frontex grazie ai "muri" sono stati individuati meno di 300 clandestini.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Zucchero in piazza S.Marco a Venezia il 3 e 4 luglio
Due date del tour europeo 'The Best Live'

Zucchero in piazza S.Marco a Venezia il 3 e 4 luglio

Governo, M5s e Lega domani al Colle. Conte in pole per Palazzo Chigi
"Io e Di Maio disponibili a metterci la faccia"

Governo, M5s e Lega domani al Colle. Conte in pole per Palazzo Chigi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU