15% PER TUTTI

Armando Siri a Otto e Mezzo: “Step by step arriva la Flat Tax”

Il padre nobile della Flat Tax non molla l’impegno fiscale, nel pentolone importanti abbattimenti d’imposta per i privati e le imprese

Andrea Lorusso
Armando Siri a Otto e Mezzo: “Step by step arriva la Flat Tax”

Foto fb Armando Siri

Tanti i dossier caldi, ma se ce n’è uno per cui è doveroso ricordare lo studio, l’impegno e la paternità del provvedimento, non si può non citare Armando Siri in correlazione alla Flat Tax. Ideatore e promulgatore dell’aliquota unica, Sottosegretario di Stato ai Trasporti e Senatore della Lega, dopo avere avviato per 1,5 milioni di partite IVA il provvedimento, rilancia.

Sarà obiettivo della prossima legge di bilancio mettere a segno altri tasselli irrinunciabili della rivoluzione fiscale promessa, promossa e tanto attesa dai contribuenti che, ad onor del vero, hanno già cominciato a “respirare”, tra saldo e stralcio delle cartelle e Quota100, quest'ultima ha liberato dalle catene del "lavoro obbligato" tanti cittadini esausti.

Ora però, ed arriva l’annuncio anche nella puntata di Otto e Mezzo su LA7 di Lilli Gruber, si comincia a dare una sforbiciata alle aliquote IRPEF ed IRES. È inequivocabile il Senatore Siri: "Il governo ha deciso di far scendere la prima aliquota Irpef al 20% e di tagliare l’Ires al 20%".

Parliamo di 3 punti percentuali in meno per i percettori di reddito fisso, e di 4, per le imprese. Ossigeno nel tessuto dell’economia, vitale per far ripartire il Paese. Indispensabile per ravvivare quella famosa spirale positiva dei consumi. Più denaro nelle tasche, più consumi, più produzione, più assunzioni. E ricomincia la ruota virtuosa.

Mentre Berlusconi continua ad inveire contro questa maggioranza, e parla di inesistenti ipotesi di patrimoniale, sperando qualche elettore abbocchi all’amo, il Governo giallo-blu porta a casa importanti risultati. Poi il Cavaliere si domanda perché gli italiani siano “impazziti” non votandolo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!
Basate sui sondaggi nazionali

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe
Migranti: multa salata per datori lavoro

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe

Basta al buonismo e alla "modica quantità"
Finalmente parole chiare contro l’emergenza droga

Basta al buonismo e alla "modica quantità"

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!
Basate sui sondaggi nazionali

Europee, proiezioni Pe: Lega primo partito!

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe
Migranti: multa salata per datori lavoro

Clandestini nelle aziende, arrivano le multe

Elezioni Abruzzo, Le Pen: "Bravo Matteo!"
All'indomani del successo leghista

Elezioni Abruzzo, Le Pen: "Bravo Matteo!"

Fotonotizia / Milano, la Lega dice no ad Area B
stoppare sala che vuole anche aumentare il biglietto atm. raccolta firme

Fotonotizia / Milano, la Lega dice no ad Area B

Basta al buonismo e alla "modica quantità"
Finalmente parole chiare contro l’emergenza droga

Basta al buonismo e alla "modica quantità"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU