Beati loro

Senza Euro, l'Ungheria taglia l'Iva al 5%

Il parlamento magiaro ha votato il pacchetto fiscale 2017 che include l'abbassamento dell'Iva su latte, uova e pollame e incentivi fiscali per le famiglie

Redazione
Senza Euro, l'Ungheria taglia l'Iva al 5%

Il premier ungherese Viktor Orbán inaugura una nuova fabbrica. Foto ANSA

La scelta del governo Orbán di non adottare la moneta unica sta dando ottimi frutti: non dovendo sottostare alle imposizioni della Banca centrale europea e potendo gestire in piena autonomia la propria valuta, il fiorino, l'Ungheria ha annunciato il taglio secco dell'Iva sui generi alimentari di prima necessità, raccogliendo così i frutti di un'ottima gestione dei conti pubblici da parte di un esecutivo che fa davvero gli interessi della popolazione.

Il Parlamento ungherese ha infatti votato il pacchetto fiscale 2017 che include l'abbassamento al 5% dell'Iva su latte, uova e pollame: è stato inoltre approvato l'abbattimento delle tariffe per i servizi internet e di catering, dal 27% al 18%. Il nuovo sistema entrerà in vigore dal 1° gennaio 2017 e porterà diversi altri cambiamenti: le famiglie con almeno due figli a carico riceveranno un trattamento fiscale agevolato, con forti sconti sulle tasse che si sommano ai numerosi incentivi già adottati a favore di chi fa figli, come quelli che consentono ai giovani sposi di acquistare una casa.

Secondo l'esecutivo magiaro, le modifiche alla tassazione permetteranno a 350mila famiglie ungheresi il risparmio aggregato di 15 miliardi di fiorini. Sarà anche rimosso il limite di 30 milioni di fiorini sui beni a tassazione ridotta per gli investimenti delle piccole e medie imprese, mentre le aziende che non possono usufruire appieno delle deduzioni fiscali per ricerca e sviluppo, saranno autorizzate ad applicare la deduzione dalle donazioni in beneficenza.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Silvio bye-bye: "Se vai con Renzi ti molliamo"
Grossi guai per gli inciucioni

Silvio bye-bye: "Se vai con Renzi ti molliamo"

Il "Nobel per la pace" cerca la Terza Guerra Mondiale
obama ammassa truppe al confine russo

Il "Nobel per la pace" cerca la Terza Guerra Mondiale?

Colpo di stato in Libia, occupati tre Ministeri a Tripoli
e ora ci manderanno tutti i clandestini

Colpo di stato in Libia, occupati tre Ministeri a Tripoli


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU