la furia del marito islamico

Non ha rispettato il Ramadan: calci e pugni alla moglie

Il quarantenne marocchino, accusato di maltrattamenti in famiglia, ha insultato e picchiato la propria consorte, nel loro appartamento a Torino, perché non stava rispettando la tradizionale festa musulmana

Ismaele Rognoni
Ministro danese: "Il Ramadan un pericolo per la nostra sicurezza"

Calci e pugni alla moglie perché non rispetta il ramadan. E' la punizione inflitta alla consorte da un quarantenne marocchino, arrestato dalla Polizia a Torino.

A fare intervenire gli agenti dell'appartamento della coppia, nel quartiere Aurora, è stata la stessa moglie dopo una notte di violenze. Gli insulti, le botte e persino un secchio d'acqua versato sul materasso per costringerla a restare sveglia.

L'uomo ha raccontato di essere stato aggredito dalla moglie ai poliziotti che, però, non gli hanno creduto e l'hanno arrestato. L'accusa nei suoi confronti è di maltrattamenti in famiglia

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bocche tappate a chi dice...La Verità
la dittatura del politicamente corretto

Bocche tappate a chi dice...La Verità

Bonino: "Soros mi ha finanziato"
alla fine, giù la maschera

Bonino: "Soros mi ha finanziato"

Se non sarà invasione… poco ci manca
Pubblicata una ricerca del Pew Research Center

Se non sarà invasione… poco ci manca


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU