una ne penso e cento ne faccio

Ladre bosniache all'opera con tanto di ecografia. Per farla franca

Turista giapponese fa arrestare le due ladre che le avevano appena rubato il portafogli

Redazione
Ladre bosniache all'opera con tanto di ecografia per farla franca

Foto ANSA

La chiamano la "Banda delle bosniache" e hanno una tecnica ormai consolidata nei borseggi in metropolitana. Mentre una si avvicina da dietro alla vittima prescelta, generalmente turisti giapponesi impegnati a fare foto, l'altra controlla a distanza, sia che la scena passi inosservata, sia che lo sfortunato turista non si accorga che il suo borsellino, di li a poco, peserà di meno. Due di loro, però, sono state arrestate dagli agenti della Polmetro in stazione Centrale a Milano grazie anche alla pronta reazione di una turista giapponese che era appena stata alleggerita del portafoglio, rigorosamente firmato.

La turista dopo che le era stato sottratto il portafogli con alcune decine di migliaia di yen e 34 euro ha afferrato una delle due ladre, mentre un terzo complice è riuscito a fuggire. Gli agenti hanno quindi bloccato le due bosniache di 19 e 18 anni, che hanno a quel punto messo in atto il piano "B". Infatti, la seconda parte della tecnica prevede, in caso di fermo, di fingere di essere in dolce attesa. Entrambe hanno dichiarato agli agenti che le avevano fermate, di essere incinte, per evitare l'arresto. Una aveva con sé, addirittura, anche il risultato di un'ecografia, ovviamente falsa. Accompagnate in ospedale, infatti, è emerso che nessuna delle fosse in gravidanza, e le due, finite al fresco, saranno processate lunedì per direttissima.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU