la droga nascosta negli abiti

Scoperta nel Napoletano una centrale di estrazione della cocaina

Bloccati due incensurati, un italiano ed un peruviano, all'interno di un'abitazione in cui avevano allestito un laboratorio clandestino

Redazione
Scoperta nel Napoletano una centrale di estrazione della cocaina

 Una centrale di 'estrazione' per la droga è stata scoperta domenica dalla Polizia a Marano (Napoli). Bloccati due incensurati, un italiano ed un peruviano, all'interno di un'abitazione in cui avevano allestito un laboratorio per l'estrazione di cocaina da abiti intrisi dello stesso stupefacente. L'operazione conferma un modus operandi che va sempre più diffondendosi e che vede il Perù tra i Paesi esteri più spesso coinvolti con la cocaina liquida nascosta tra i vestiti per poi essere estratta.


Gli uomini della Squadra Mobile sono entrati attraverso il terrazzo della mansarda comunicante. La presenza di solventi e di soluzioni chimiche potenzialmente pericolose ha richiesto tutte le cautele necessarie per garantire il buon esito dell'operazione, l'arresto delle persone presenti nell'abitazione e l'incolumità degli altri condomini.


I due arrestati erano impegnati nell'attività di lavorazione di alcuni lembi di stoffa intrisi di cocaina. Presenti nell'abitazione molti indumenti ancora da lavorare chimicamente.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

VIDEO / IperDi, un migliaio di lavoratori a rischio
protesta a milano davanti al pirellone

VIDEO / IperDi, un migliaio di lavoratori a rischio

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"
Ardini era rimasto appeso all'auto a venti metri di altezza

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"
Aveva chiesto ad automobilista il pagamento di 3 euro

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"

Bimbo di un anno ucciso dal padre con un coltello
Nel corso di una lite familiare nel Mugello

Bimbo di un anno ucciso dal padre con un coltello


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU