I richiedenti asilo fanno i pendolari

Salvatore Trimarchi
I richiedenti asilo fanno i pendolari

Nel più totale silenzio delle istituzioni, ho verificato personalmente dopo aver ricevuto molte segnalazioni da parte di cittadini che non vogliono più questa invasione, vi espongo i seguenti fatti.
Ogni mattina molti richiedenti asilo salgono sul treno Regionale Catania-Messina , senza biglietto, per dirigersi nei vari paesi della riviera Jonica sia catanesi che messinesi. In ogni stazione scendono da 8 a 10 richiedenti asilo, i quali prontamente si dirigono verso i supermercati dei vari comuni della costa Jonica piazzandosi all’esterno di questi supermercati per chiedere l’elemosina. Oltre ad avere molta arroganza e insistenza si vede ad occhio che sono persone che non provengono dalle guerre perché sono tutti muniti di iphone e smartphone. A fine giornata con l’incasso giornaliero fanno il percorso inverso e si dirigono verso il Cara di Mineo. Buona parte dei soldi raccolti durante la giornata vengono consegnati ai capi clan all’interno del Cara. Ricordando che nel Cara di Mineo più del 90% dei richiedenti asilo non hanno diritto di stare qua in Italia.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata
chiusi, Polizia trova 2.500 kg parmigiano sottratto

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU