"Servirà del tempo"

Fontana: "No ad alleanze con altri partiti, ma bisognerà trovare un compromesso"

Il vice segretario leghista: "Se non si dovesse riuscire a trovare nessun tipo di maggioranza, è possibile un governo breve per cambiare la legge elettorale"

Redazione
Fontana: "No ad alleanze con altri partiti, ma bisognerà trovare un compromesso"

Lorenzo Fontana

"Servirà un po' di tempo, è una situazione in cui probabilmente bisognerà trovare un compromesso". Lorenzo Fontana, vicesegretario della Lega, mercoledì ai microfoni di 6 su Radio 1 ha ipotizzato gli scenari possibili che si vanno delineando nel post elezioni per la formazione di un nuovo governo. "Servirà del tempo per discutere con tutti" ha ribadito Fontana. "Noi porteremo il programma che vogliamo fare e chiederemo chi vuole aiutarci ad attuarlo. Vedremo se si troveranno dei punti di contatto, soprattutto con dei deputati all'interno di Camera e Senato per ottenere una maggioranza".

Sull'ipotesi che la Lega si allei con il M5s, Fontana ha precisato: "Alleanze organiche con altri partiti? Sarà molto difficile e, se non si dovesse riuscire a trovare nessun tipo di maggioranza, vedremo se sarà possibile un governo breve per cambiare la legge elettorale. I 5 Stelle e la Lega sono due partiti abbastanza diversi. Loro, come noi, hanno capito che ci sono delle regole europee da cambiare o comunque delle regole che, se si può, devono essere rispettate ma senza impoverire i cittadini italiani. L'Europa deve tornare ad essere un sogno e non può tramutarsi in un incubo".

Infine, sulla possibilità di un governo di transizione che si impegni ad approvare una nuova legge elettorale e il monocameralismo, Fontana ha concluso: "Sarà difficile. Fare riforme in questo Paese è stato difficile già negli anni passati. Si può provare a parlare ma mi sembra una riforma fine a sé stessa quella del monocameralismo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

Volto della Misericordia, intervista a don Mauro Malighetti
prevosto della basilica minore di besana brianza

Volto della Misericordia, intervista a don Mauro Malighetti

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

La Lega: "Il reddito di cittadinanza? Prima gli italiani"
l'Intervento del deputato Edoardo Ziello

La Lega: "Il reddito di cittadinanza? Prima gli italiani"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU