Il presidente del Parlamento Ue

Tajani ritiene sia necessario introdurre una "tassazione europea" sui cittadini

"Abbiamo bisogno di 280 miliardi di euro invece di 140 miliardi di euro all'anno" ha spiegato ai giornali proponendo di applicare imposte comunitarie

Redazione
Tajani ritiene sia necessario introdurre una "tassazione europea" sui cittadini

Il presidente del Parlamento Ue, Antonio Tajani

Il presidente del Parlamento europeo, il forzista Antonio Tajani, ritiene che sia necessario introdurre una "tassazione europea" sui cittadini. "Abbiamo bisogno di 280 miliardi di euro invece di 140 miliardi di euro all'anno", ha dichiarato lunedì ai giornali del Funke Mediengruppe. L'aumento del bilancio della Ue non dovrebbe essere finanziato da trasferimenti aggiuntivi provenienti dagli Stati membri, ma dall'introduzione di nuove imposte comunitarie. "Ciò richiederà nuove risorse proprie dell'Unione, come un'imposta sulle transazioni finanziarie per le Borse", ha poi precisato.

Attualmente i paesi della Ue trasferiscono circa l'uno per cento del loro Pil a Bruxelles, e l'imposizione fiscale resta competenza esclusiva degli Stati nazionali. Tajani ha giustificato la sua richiesta con i costi per attuare il progetto di sostituzione etnica imposto da Soros alla troika Ue e per sostenere la crescente necessità di investimenti. "In futuro, gli europei dovranno investire di più in energia e nella digitalizzazione dell'economia", ha affermato l'esponente di Forza Italia.

Solo in questo modo, secondo Tajani, l'Unione europea potrebbe competere con gli Stati Uniti, la Cina, l'India o la Russia nella concorrenza globale. La scorsa settimana il Parlamento europeo ha avvertito gli Stati membri che la Brexit potrebbe creare un disavanzo netto di 10,2 miliardi di euro che gli altri Stati dovranno coprire. In particolare la Germania, come primo contributore netto, potrebbe dover trasferire all'Ue altri 3,8 miliardi di euro l'anno.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il feretro della "belva" Totò Riina è stato sotterrato, nel cimitero di Corleone
il boss dei boss sotto terra

Il feretro di Riina sotterrato a Corleone

La Boldrini ci taglia Internet
ma la rete non era sinonimo di libertà?

La Boldrini ci taglia Internet


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU