Teste parte offesa in processo

Reggio Calabria, fanno saltare l'auto di un testimone. Arrestati

Volevano impedire alla parte offesa in un processo di andare a testimoniare e, per questo, hanno fatto saltare in aria l'auto di un parente della donna

Redazione
Fanno saltare auto testimone, arrestati

Volevano impedire alla parte offesa in un processo di andare a testimoniare e, per questo, hanno fatto saltare in aria l'auto di un parente della donna. Con questa accusa personale della Polizia di Stato dei Commissariati di Gioia Tauro e Taurianova ha arrestato, in esecuzione di un'ordinanza del gip di Palmi, Francesco Demasi, di 24 anni, e Antonino Larosa (26), entrambi di Taurianova, mentre la squadra mobile di Roma ha bloccato Francesco Tripodi (28), di Gioia Tauro, alloggiato in un camping della capitale.


I tre sono accusati di danneggiamento, detenzione e porto in luogo pubblico di materiale esplodente ed estorsione. Secondo l'accusa sarebbero responsabili dell'esplosione, nel gennaio 2016, di un'auto a Gioia Tauro. Gli investigatori sono riusciti ad individuare la vettura utilizzata dagli attentatori per giungere sul luogo del delitto e, successivamente, sia gli esecutori materiali del danneggiamento, indicati in Larosa e De Masi, che il mandante, Tripodi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia
tensioni al confine Italia-Francia, vandalizzato golf club Claviere

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia

Ricattato dopo il sesso, 2 arresti
estorsione a genova, due in manette

"Filmato mentre facevi sesso. O paghi o..."

Riuscito trapianto di faccia a Roma
ora in coma farmacologico

Riuscito trapianto di faccia a Roma

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"
Aveva chiesto ad automobilista il pagamento di 3 euro

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"
Ardini era rimasto appeso all'auto a venti metri di altezza

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU