Presidenziali 2016

Il 72% dei musulmani USA per la Clinton, ma Trump rimane avanti nei sondaggi

Mentre il tycoon resiste alla campagna di stampa, Hillary perde la memoria e risponde "Non ricordo" alle domande sull'utilizzo della posta elettronica

Redazione
Il 72% dei musulmani Usa voterà per la Clinton, ma Trump rimane avanti nei sondaggi

Donald Trump e Hillary Clinton. Composizione da foto ANSA

La stragrande maggioranza dei musulmani americani voterà Hillary Clinton per le presidenziali Usa, secondo quanto emerge da un sondaggio condotto dal "Concil on American-Islamic Relations" (CAIR) reso noto venerdì 14 ottobre in una conferenza stampa tenuta a Washington. Stando ai dati dell'indagine, l'86% degli elettori musulmani hanno espresso l'intenzione di partecipare alle elezioni del 2 novembre. Il 72% dei partecipanti ha affermato di voler votare a favore dell'ex first lady Hillary Clinton contro il 4% che è favorevole a Donald Trump. Nell'indagine condotta tra il 7 settembre e il 5 ottobre dal CAIR, la più grande organizzazione Usa a difesa dei diritti dei musulmani americani, sono stati intervistati 804 elettori musulmani. I musulmani americani sono 3.3 milioni e rappresentano l'1% del totale della popolazione Usa.

Nonostante questo e alla faccia della stampa scatenata contro di lui, il candidato repubblicano alla Casa Bianca, risulta essere in vantaggio rispetto alla sua rivale democratica, Hillary Clinton. Secondo un sondaggio pubblicato pochi giorni dopo il secondo dibattito in tv tra i due candidati, Trump manterrebbe almeno due punti di vantaggio sulla sfidante, avendo il 43% dei consensi contro il 41% della Clinton. Il terzo e ultimo dibattito tra i due si terrà il 19 ottobre presso l'Università del Nevada in vista del voto previsto per l'8 novembre prossimo.

Hillary sembra soffrire di seri problemi di memoria, avendo risposto "Non ricordo" a 21 delle 25 domande di un questionario che le è stato sottoposto dal gruppo conservatore Judicial Watch, riguardante alcuni dettagli chiave sull'utilizzo di un server di posta elettronica privata mentre era segretario di Stato. Lo ha riferito sempre il 14 ottobre la Bbc spiegando che le risposte sono state fornite dietro giuramento tramite il suo legale David Kendall. Le uniche risposte che ha dato, secondo il presidente del gruppo, Tom Fitton, non forniscono spiegazioni e informazioni nuove rispetto a quanto già detto agli agenti Fbi che hanno indagato sulla vicenda. "Il rifiuto da parte della signora Clinton di rispondere a molte delle domande in modo chiaro e diretto riflette ulteriormente lo sprezzo per lo stato di diritto", ha commentato Fitton.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Spariti quasi 4000 finti profughi
Dal centro di via Regina Teodolinda

Como, spariti quasi 4.000 finti profughi

Afghanistan: raid americano uccide il capo dell'Isis
e meno male che i buonisti non protestano

Afghanistan: raid americano uccide il capo dell'Isis

Gloria e Marco non ce l'hanno fatta!
arrivata la conferma ufficiale della morte

Gloria e Marco non ce l'hanno fatta!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU