Il vento ha raggiunto i 120 km/h

Maltempo in Liguria: tromba d'aria a Genova, danni a Portofino, treni fermi

Moltissimi disagi in tutta la regione: strade chiuse per smottamenti e caduta di alberi, voli dirottati, sottopassi allagati, black out elettrici e ferrovie bloccate

Redazione
Maltempo in Liguria: tromba d'aria a Genova, danni a Portofino, treni fermi

Alberi sulla ferrovia in Liguria. Foto ANSA

Una tromba d'aria si è abbattuta verso le 14:30 di venerdì 14 ottobre su Genova attraversandola da Voltri sino a Nervi, lungo la linea costiera, e raggiungendo poi Recco. Molti i danni provocati dalla pioggia e dal vento forte che ha raggiunto i 120 km/h spezzando i rami degli alberi. A Quarto, in Via Shelley, è caduto un palo della luce. Allagati alcuni sottopassi. Decine di telefonate dei cittadini ai vigili del fuoco e ai vigili urbani. Un volo in arrivo da Tirana all'aeroporto Cristoforo Colombo è stato dirottato in un altro scalo.

La tromba d'aria ha provocato molti danni anche nei centri abitati e nell'entroterra: in Valfontabuona alcune strade provinciali sono state chiuse per smottamenti e caduta di alberi. Interessate le arterie dei comuni di Tribogna e Moconesi. Chiusa la strada provinciale della Valfontabuona al bivio per Lumarzo. Danni anche in alta Valbisagno, all'altezza del Ponte di Cavassolo e Sant'Alberto. A Bargagli un tetto è stato scoperchiato dal vento. Grossi rami hanno semiparalizzato il passo del Turchino. A Genova invece la pioggia ha allagato i sottopassi della città, da quello di via Degola, a Brin. Allagamenti anche nell'area della rotonda dell'aeroporto. I pompieri sono intervenuti sul posto con gli autospurghi.

Una persona è rimasta ferita per il crollo di un tetto di una casa in una frazione di Recco. Alcune trombe d'aria hanno colpito anche Portofino e il Golfo del Tigullio. Nel borgo, il vento ha creato problemi alle barche ormeggiate e ha divelto tendoni e strutture dei ristoranti che si affacciano sui moli e sulla celebre piazzetta. La strada per Portofino è stata interrotta da uno smottamento avvenuto a Paraggi. A Lavagna, a causa di una tromba d'aria, sono crollati un muro e una infrastruttura in Via dei Devoto, in mezzo ai capannoni di due cantieri navali. Danni ai tetti in varie parti del Tigullio dove si registrano problemi anche per rami spezzati.

Il black out elettrico causato dalla tromba d'aria ha bloccato otto treni fra Genova e il levante della provincia. Le situazioni più difficili si sono vissute a Zoagli, con 300 passeggeri bloccati su un Intercity, e a Lavagna dove 200 viaggiatori che erano a bordo di un regionale sono stati fatti uscire in linea grazie all'intervento dei pompieri che hanno tagliato una ringhiera per permettere il passaggio dai binari alla strada Aurelia. Nei pressi della stazione di Lavagna un cartello è finito sulla linea aerea.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Vogliamo fare i poliziotti"
Parla Massimiliano Pirola, esponente del SAP di Milano

Tutele zero per noi poliziotti

Milano: senzatetto tra paura e gelo
Milano: senzatetto sempre più a rischio aggressioni in balia di notti gelide

Senzatetto: "Dormitori sporchi, meglio la strada anche se abbiamo paura"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU