Reazione ai commissariamenti?

Turchia, bomba contro una sede del partito di Erdogan: almeno 27 i feriti

Auto fatta saltare a Van, nell'est del Paese a maggioranza curda, vicino alla sezione dell'Akp. Proteste e scontri per la scure governativa su 28 municipalità

Redazione
Turchia, bomba contro una sede del partito di Erdogan: almeno 27 i feriti

Il presidente turco Erdogan. Foto ANSA

È di almeno 27 feriti, tra cui 2 in gravi condizioni, il bilancio dell'autobomba esplosa nella mattinata di lunedì 12 settembre a un controllo di polizia nei pressi della sede del partito Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan a Van, nell'est della Turchia a maggioranza curda, vicino al confine con l'Iran. Lo riferisce la polizia locale, citata dalla Cnn Turk. Tra i feriti, almeno 2 sono agenti. Burhan Kayaturk, deputato dell'Akp, ha confermato che l'attacco era rivolto alla zone locale del partito, mentre in precedenza si era parlato di una forte esplosione senza precisarne la natura.

Domenica, il commissariamento governativo di 28 municipalità per presunti legami terroristici aveva scatenato dure proteste e scontri nel sud-est del paese: tra i distretti di cui sono stati rimossi gli amministratori eletti del Dbp, branca locale del partito filo-curdo Hdp, 4 si trovano nella provincia di Van. Anche se non risultano ancora rivendicazioni dell'attacco, è probabile che l'azione attuata sia stata messa in atto da estremisti curdi, proprio come reazione alla decisione del governo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Taglio dei vitalizi, per Ilona sono cazzi
la ex pornostar annuncia ricorso

Taglio dei vitalizi, per Ilona sono cazzi

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano
indovina un po'? era una "risorsa"

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea-Etiopia, una pace che ci piace!
Dopo la Libia occorre ridare attenzione al Corno d'Africa

Eritrea-Etiopia, una pace che ci piace!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU